19 dicembre 2017 | 16:16

Analisi ascolti tv 18 dicembre: ‘Scomparsa’ domina sulla commedia di Brizzi. Giacobbo con Grasso dietro Ranucci. Col traino di Incontrada, Fazio vince in seconda serata. In access Insinna non brilla

Imbracato dai pompieri Giuseppe Zeno (il vicequestore Giuseppe Nemi nella storia) si è calato nel buco nero e profondo e ha riportato in superficie Sonia Gaggero (Camilla), facendo felice Vanessa Incontrada (Nora Telese). E’ parso chiaro, ieri, nel momento clou di ‘Scomparsa’ (7 milioni e 30% di share circa nelle fasi topiche, 6,7 milioni e il 27,35% il bilancio di serata) il richiamo al pozzo artesiano di Vermicino e al povero Alfredino. Una ferita dolorosa nella memoria, una lacerazione traumatica nell’immaginario collettivo degli italiani su cui il melò ambientato a San Benedetto del Tronto alla penultima puntata è parso ‘volere’ ritornare in chiave simbolica.

Sopra Vanessa Incontrada in ‘Scomparsa’; sotto ‘Indovina chi viene a cena’

La fiction di Rai1 anche ieri è andata fortissimo ed ha trainato, finalmente, anche un ottimo risultato di ‘Che fuori tempo che fa’ in seconda serata: Fabio Fazio ha allestito un tavolo con Daniele Bossari, Filippa Lagerback, Gabriele Salvatores, Luigi Contu, Silvan, Giovanni Rana, Luciana Littizzetto ed ha proposto la solita brillante copertina di Maurizio Crozza e – senza competitor aggressivi – ha portato a casa 2,031 milioni di spettatori e il 17,61% dominando la fascia.

Il tavolo di ‘Che fuori tempo che fa’

Un successo chiaro di Rai1 che si deve anche alla scelta di Cologno di allentare la tensione e la concorrenza, ora che siamo lontani dal periodo di garanzia, programmando tre film: la commedia nazionale diretta da Fausto Brizzi su Canale 5 (‘Indovina chi viene a Natale’) ha fatto bene a quota 3 milioni con il 13,5%); mentre meno brillante è stato il comportamento di Italia1 (‘Ghost Rider’ a 1,188 milioni e il 4,85%) e Rete 4 (‘Il Padrino 2’ a 830mila spettatori e 4,8%).

Si sono fatte un po’ di concorrenza interna Rai2 e Rai3: sulla terza rete parlando tra le altre cose di acqua, sfruttamento, frodi fiscali, ‘Report’ è calato a 1,681 milioni con il 6,7%; mentre su Rai2 di Voyager – con Roberto Giacobbo che ha proposto una prima parte alla Alberto Angela in visita istituzionale al Senato e una seconda più in linea con la ‘misteriosità’ del programma, ha ottenuto soltanto 1,4 milioni di spettatori e il 6,14%. Su La7, infine, gli ultimi episodi della tredicesima stagione di ‘Grey’s Anatomy’ hanno conseguito 608mila spettatori e il 2,9%.

Sopra ‘Report’; sotto ‘Voyager’

In access da registrare su Rai Tre l’esordio di Flavio Insinna con l’esperimento ‘La strada senza tasse’, che ha convinto però solo con 1,070 milioni di spettatori con il 4,35%. Più o meno nella stessa fascia, solita vittoria di Lilli Gruber su Maurizio Belpietro: su La7 per ‘Otto e mezzo’ (Andrea Purgatori, Antonio Padellaro, Claudio Cerasa gli ospiti), 1,626 milioni di spettatori e 6,17%; su Rete 4 per ‘Dalla vostra parte’ 1,057 milioni di spettatori e il 4,06%.

sopra ‘Otto e mezzo’; sotto ‘La strada senza tasse’