I ricettari condivisibili e le liste della spesa tra le novità dell’app di GialloZafferano

GialloZafferano, brand del Gruppo Mondadori, rilascia una nuova versione della sua app, che conta oggi 6 milioni di download (fonte iTunes e Google Play Store) e 110 mila utenti attivi al giorno (fonte: Google Analytics). L’applicazione, spiega il comunicato stampa, si integra nell’offerta multicanale di GialloZafferano, che quest’anno ha portato avanti un’importante strategia di brand extension con il lancio ad aprile del magazine mensile e a novembre di un libro che raccoglie le ricette dei foodblogger della community.

Nuova app GialloZafferano

Nuova versione dell’app di GialloZafferano

Rinnovata nella grafica, ancora più utile e user friendly, la nuova app si arricchisce di tante funzionalità per aiutare gli utenti da quando scelgono cosa cucinare al momento della spesa, ma anche durante le fasi di preparazione delle ricette. Grazie alla nuova versione dell’app, GialloZafferano diventa uno strumento ancora più efficace per la community del brand che, secondo la recente ricerca “Food media brands” condotta da Human Highway, è considerato brand “Top Of Mind”, il primo che viene in mente al 21% degli italiani online, e reputato “l’irrinunciabile in cucina” e quello maggiormente usato per cucinare dal 39%.

Tra le novità ci sono:

– Ricettari: è possibile scegliere il nome del proprio ricettario e quali ricette lo compongono;

– Lista della spesa: per non dimenticare gli ingredienti da acquistare e a quale ricetta servono, è condivisibile con chi si vuole;

– Foto-commento alle ricette: per partecipare alla community di GialloZafferano contribuendo con feedback alle ricette e inviando una foto della propria preparazione;

– Giallo Zafferano sempre con te: grazie alla nuova registrazione, anche tramite Facebook, tutti i servizi di GialloZafferano sono sincronizzati e possono essere utilizzati a scelta sull’app o sul sito.

– Ricetta del giorno: possibilità di ricevere, con una notifica push sullo smartphone, la ricetta del giorno scelta dalla redazione, che seleziona e organizza i piatti migliori per aiutare gli utenti a scoprire nuove idee per pranzi, cene e feste.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il 28 aprile a Venezia c’è ‘Il FoglioTech Festival’

Wired Next Fest 2018, a tema la contaminazione

Il mercato Usa soft-luxury analizzato da Contactlab