Analisi ascolti tv 1 gennaio: Roberto Bolle-Danza con Me senza rivali. L’Angelus del Papa al 23,6%, Concerto di Capodanno dalla Fenice al 25,7%, da Vienna con Muti al 18,4%

Non ha avuto rivali la trasmissione evento pensata e realizzata dalla più grande etoile internazionale. Nella serata del primo gennaio del 2018 su Rai Uno ‘Roberto Bolle- Danza con me’, lo show che ha mostrato alcune tra le più grandi star e le interessanti promesse della danza e poi, tra gli ospiti, ha avuto Ahmad Joudah, Tiziano Ferro, Fabri Fibra, Virginia Raffaele, Geppi Cucciari, Pif, Miriam Leone, con Marco D’Amore che ha supportato Bolle nel racconto, ha riscosso 4,860 milioni di spettatori ed il 27,2% di share. Nell’ottobre del 2016, una trasmissione simile, ‘Roberto Bolle – La Mia Danza Libera’ aveva conquistato 3,9 milioni di spettatori con 17,7%. Ieri però Bolle aveva una contro programmazione molto poco aggressiva, costituita da film di vari generi e destinati a tutti i target. Su Canale 5 la commedia all’italiana ‘Natale a 4 zampe’, con Massimo Boldi protagonista, ha ottenuto 2,343 milioni di spettatori con il 10,41%; su Rai2, invece, il film d’animazione ‘Rapunzuel-L’Intreccio della torre’ ne ha conseguiti 1,931 milioni con il 7,98%, correndo sulla stessa linea del film di Italia1 (‘Indipendence day’ a 1,817 milioni con l’8,58%).

Più staccate sono arrivate le altre pellicole: su Rai3 ‘Il gioiello del Nilo’ ha prodotto 1,197 milioni di spettatori con il 4,73%, su Rete4 l’evergreen ‘Via col vento’ ha convinto 905mila spettatori con il 4,5%, su La7, infine,’ Il cowboy con il velo da sposa’ ha totalizzato 569mila spettatori con il 2,5%.

Tra gli appuntamenti caratteristici del primo giorno del 2018, trasmessi senza sovrapposizioni, questo il risultato dei più rilevanti: a mezzogiorno su Rai1 ‘l’Angelus del Papa’ a 3,2 milioni e 23,61%, subito dopo sempre sull’ammiraglia pubblica il Concerto di Capodanno dalla Fenice di Venezia, diretto da Myung-Whun Chung, e caratterizzato dall’inserimento nel programma della danza e del bel canto, ha ottenuto 4,191 milioni di spettatori e il 25,67%; dopo l’evento veneziano, al primo pomeriggio e fino alle 16.00, su Rai2, il Concerto di Capodanno da Vienna, diretto da Riccardo Muti, ha riscosso 3,045 milioni e 18,42% di share.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Editori al contrattacco: Governo agisce al contrario degli altri Paesi europei. Riffeser: sì a confronto, no a minacce e denigrazioni

Profondo restyling per A&F di Repubblica, in edicola dal 22 ottobre. Calabresi: fatwa di Di Maio ha portato abbonamenti

Nasce Milano Running Festival, primo festival italiano del podismo. Ad aprile con Generali Milano Marathon