Anche l’International Consortium of Investigative Journalists e CPJ premiati ai Golden Globes. Dalla Hollywood Foreign Press Association donati due milioni di dollari alle organizzazioni

Tra i “vincitori” dei Golden Globes ci sono anche due organizzazioni giornalistiche. La Hollywood Foreign Press Association ha annunciato finanziamenti pari a un totale di due milioni di dollari all’International Consortium of Investigative Journalists, autori degli scoop sui cosiddetti Panama Papers e Paradise Papers, e al CPJ – Committee To Protect Journalists.

E’ la prime volta che l’annuncio di una donazione viene fatto durante la diretta dei premi. “Essendo una associazione di giornalisti sappiamo bene quali sono le sfide di oggi”, ha detto Meher Tatna, presidente dell’organizzazione che da 75 anni assegna i Golden Globes.

Il milione di dollari destinato al Consorzio dei Giornalisti Investigativi, un pool premio Pulitzer attivo in 70 paesi, servirà ad acquistare un quartier generale a Washington. I fondi per il Cpj saranno invece usati per promuovere la liberta’ di stampa in tutto il mondo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Gruppo 24 Ore: Paolo Fietta nominato chief financial officer

Khashoggi, Arabia Saudita concede l’ingresso nel Consolato alla polizia turca

Mentana, a novembre prime venti assunzioni per il suo giornale online. “Sistema bloccato da politica ed egoismo”