Facebook punta ancora sulla musica e, dopo Universal, stringe un accordo con Sony permettendo ai suoi utenti di usare sul social i brani dell’etichetta

Facebook punta sempre più sulla musica. Dopo Universal, il social ha raggiunto un’intesa anche con Sony / ATV Music Publishing, permettendo ai suoi due miliardi di utenti di usare legalmente la musica dell’etichetta nei video. L’accordo, della durata pluriennale include, oltre a Facebook, anche Instagram e Oculus. Al momento non sono noti i dettagli economici, ma, stando a quanto segnala Bloomberg, la partnership permetterà agli artisti dell’etichetta – tra i quali figurano anche Taylor Swift o Ed Sheeran – di guadagnare anche dai post pubblicati sul social.

Mark Zuckerberg e Martin Bandier

“Firmando questo accordo Facebook riconosce il valore che la musica apporta ai suoi servizi. Siamo contenti che i nostri artisti possano beneficiare dell’uso della loro musica su Facebook”, ha commentato Martin Bandier, ceo di Sony / ATV in una dichiarazione rilasciata al sito Variety, secondo cui da mesi sarebbero in corso trattative simili anche con Warner Music Group.

Oltre al suo interesse verso la musica, con questi accordi Facebook ha confermato ancora una volta la sua strategia di voler valorizzare i video online, con l’obiettivo di spingere gli utenti a guardare e condividere sempre più filmati, attraendo investitori pubblicitari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fico: cambiare la legge sulla Rai e abolire la Vigilanza. M5s nei talk senza contraddittorio? Direttori liberi di decidere

Radiotv locali, Bitonci, sottosegretario all’economia: Dl Dignità per salvare 5mila posti di lavoro

Cda Rai: dipendenti oggi al voto per scegliere il quinto consigliere. Spoglio dalle 20,58 in streaming