Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino in squadra con Claudio Baglioni per il prossimo Sanremo. Sarà un Festival più artistico e meno televisivo, dice il direttore di Rai1, Teodoli: puntiamo al 40% di share

Dopo le voci, ecco l’annuncio. Ci saranno Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino nella squadra capitanata da Claudio Baglioni per il Festival di Sanremo 2018, in programma dal 6 al 10 febbraio su Rai1. La presentazione durante la conferenza stampa ufficiale dedicata alla manifestazione canora che si è svolta al Casinò di Sanremo, alla quale hanno preso parte, accanto al trio Baglioni-Hunziker-Favino, anche il regista Duccio Forzano, il direttore di Rai1 Angelo Teodoli, e il vice direttore della rete Claudio Fasulo.

I tre protagonisti del Festival: da sinistra Pierfrancesco Favino, Claudio Baglioni e Michelle Hunziker

“Il Festival fa parte della linea editoriale di Rai 1 che vuole valorizzare le eccellenze del nostro Paese, come le canzoni italiane”, ha detto il direttore di rete Teodoli, citando le produzioni di Rai Fiction e Rai Cinema e i recenti successi dei programmi con Alberto Angela e Roberto Bolle e annunciando il recente rinnovo, per altri tre anni, della convenzione per la manifestazione con il comune di Sanremo. “Quest’anno torna sul palco del Casinò il DopoFestival, con i programmi che scandiranno la settimana, come ‘La vita in diretta’, ‘Sabato in diretta’ e ‘Domenica In'”, ha aggiunto.

Claudio Fasulo e Angelo Teodoli

Per un Festival “completamente nuovo” rispetto al passato, “meno televisivo e più artistico, siamo prudenti: speriamo in un 40% di share, ma cerchiamo di superarlo anche”, ha detto ancora il direttore di Rai1, che sugli aspetti economici della show ha precisato: “il budget è identico allo scorso anno, la pubblicità ha quasi già raggiunto i livelli dell’anno scorso”. “Dal punto di vista dei conti siamo assolutamente in linea”. Teodoli ha specificato poi che “al momento la raccolta pubblicitaria ammonta a 25 milioni, rispetto ai 26 dell’anno scorso a fine stagione”, mentre i costi del festival raggiungono “16 milioni 400 mila euro”.

Un momento della conferenza stampa

“Quando mi hanno chiesto di fare il Festival io ho continuato ad alzare l’asticella per non dire un no secco. Adesso che ho detto sì devo badare a tutto”, ha scherzato Baglioni, svelando qualcosa in più dell’edizione numero 68. “Sarà un grande racconto, un grande affresco musicale”, ha aggiunto. “Per questo ho pensato ad un’edizione colorata, che tingeremo con i colori primari”.
“Sul palco ci saranno tanti artisti. Oltre ai 28 in gara, tra campioni e giovani, il venerdì ci saranno altri 20 artisti per i duetti. E poi un congruo numero di artisti tra comici, personaggi dello spettacolo, altri colleghi”, ha aggiunto Baglioni, senza sbottonarsi troppo sui nomi degli ospiti internazionali presenti.

“Che emozione. Posso dire che sono davvero davvero davvero gasatissima”, ha detto invece Michelle Hunziker, ringraziando anche Mediaset per averle dato la possibilità di partecipare alla manifestazione. Per la showgirl svizzera si tratta di un ritorno sul palco dell’Ariston, già calcato nel 2007 affiancando Pippo Baudo. “E’ una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo: sono fan del festival da quando sono bambino, è un cerchio che si chiude”, ha spiegato invece Pierfrancesco Favino. “Già a cinque anni sognavo di appartenere a quel mondo, l’ho fatto in un altro modo, adesso mi è stata offerta questa opportunità”, ha concluso l’attore.

Per il secondo anno consecutivo, sponsor unico della manifestazione canora sarà Tim.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti