Analisi ascolti tv 8 gennaio: Zalone fenomeno anche con ‘Quo Vado?’ ma parte bene ‘Romanzo Famigliare’. Buon esordio di ‘Avanti un altro!’, poi ‘Striscia’ da record con Scotti e Hunziker. Gruber al top con Renzi

Ammiraglie dominanti. Anche in avvio di 2018 continua il trend degli ascolti tv emerso in autunno. Tra le emittenti generaliste tradizionali vanno forte soprattutto Rai1 e Canale 5 e poi appaiono in crescita alcune tra le native digitali free, mentre meno bene vanno tutte le altre. Ieri Canale 5 e Rai1 – a partire dal preserale – si sono prese quasi la metà del pubblico sintonizzato davanti ai teleschermi. In prima serata, in particolare, oltre 12 milioni di spettatori hanno guardato le due reti big: su Canale 5 la prima visione tv free di ‘Quo vado? ha conquistato oltre 6,259 milioni di spettatori con il 25% di share; su Rai1 i due episodi di ‘Romanzo Famigliare’ (5,9 milioni di spettatori ed il 21,75% di share per il primo e 5,278 milioni con il 22,8% per il secondo) hanno avuto un seguito complessivo di 5,637 milioni di spettatori ed il 22,17% di share.

Nella foto sopra un momento di Voyager e ‘Quo Vado?’. Sotto ‘Romanzo Familiare’ e ‘Presa diretta’

Sul terzo gradino del podio è salita Rai2 che con la seconda puntata di ‘Voyager – Ai confini della conoscenza’ ha riscosso 1,7 milioni di spettatori con il 7,1%. Roberto Giacobbo ha battuto Riccardo Iacona, all’esordio stagionale: la prima puntata del 2018 di ‘Presa Diretta’ (tema la mobilità sostenibile) ha conseguito 1,356 milioni di spettatori con il 5,21%. Il programma della terza rete ha però superato i vari altri film in programmazione.

Hanno pagato dazio a Zalone, in particolare, le altre pellicole di Cologno: su Italia1 ‘Bastardi senza gloria’ si è fermato a 1,1 milioni e il 5,3%, mentre su Rete4 ‘Nella morsa del ragno’ ha ottenuto 783mila spettatori e il 3,1%. Su La7 il capolavoro di Steven Spielberg, ‘Amistad’, a 356mila e 1,64%, è arrivato dopo altri titoli in onda sulle native digitali free: in particolare su Tv8 ‘Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato’ ha riscosso 438mila spettatori con il 2,1%, su Rai Movie ‘La legge del signore’ ha conquistato 404mila spettatori con l’1,6%, su Nove ‘Six Bullets’ ha totalizzato 397mila spettatori con l’1,6%, su Rai4 ‘The Signal’ ha guadagnato 413mila spettatori con l’1,5%, su Iris ‘Eyes Wide Shut’ ha ipnotizzato 394mila spettatori con l’1,7%.

In seconda serata da registrare un’altra prestazione rassicurante di Fabio Fazio: ha dominato Rai1 con ‘Che Fuori Tempo che fa’ a 1,6 milioni e 14,1%.

Un momento di ‘Che fuori tempo che fa’

In tema di dominio delle ammiraglie, nel preserale su Rai Uno ha fatto molto bene ‘L’Eredità’ (3,758 milioni e 21,14% e 5,378 milioni e 25,2%) e su Canale 5 è stato molto positivo il battesimo di Paolo Bonolis: ‘Avanti il primo!’ ha conseguito 3,787 milioni di spettatori e 21,81% e ‘Avanti un altro!’ 4,761 milioni di spettatori e il 22,75%. In access poi – sempre su Canale 5 – è stato ottimo esordio della coppia formata da Gerry Scotti e Michelle Hunziker: su Rai1 ‘I Soliti Ignoti – Il Ritorno’ si è fermato a 5,580 milioni di spettatori con il 20,2%, mentre su Canale 5 i nuovi conduttori di ‘Striscia La Notizia’ hanno raccolto ben 6,382 milioni di spettatori ed il 23%.

Sopra ‘Avanti un altro!’, sotto ‘Striscia la notizia’

Nella stessa fascia ottimo risultato di ‘Otto e mezzo’ con Matteo Renzi e Paolo Mieli ospiti di Lilli Gruber (1,859 milioni di spettatori e 6,79%). Il competitor su Rete 4, ‘Dalla vostra parte’, ha conseguito solo 850mila spettatori e il 3,15%.

Matteo Renzio ospite di lilli Gruber a ‘Otto e mezzo’

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Calcio in diretta social: la Lega Pro sperimenta una partita di Coppa Italia in diretta Facebook e Twitter

Juventus Tv, rinasce sul web con un canale on-demand

Rai, Laganà: ricerca di intesa politica delegittima l’azienda e blocca il cambiamento