Con il neonato ‘Team FCA’, Wpp si aggiudica la gara digital Emea dell’azienda automobilistica guidata da Sergio Marchionne

Emanuele Bruno – Un altro buon colpo messo a segno da Massimo Costa, country manager nazionale di Wpp. Il gruppo di cui è ceo globale Martin Sorrell, dopo l’importante acquisizione della partnership allargata a tutti i rami della consulenza di comunicazione per Campari, ha stavolta incassato la fiducia di un altro prestigioso brand nazionale a vocazione globale.

Si è finalmente conclusa, infatti, con la vittoria di ‘Team Fca’ la gara digital indetta dal gruppo automobilistico di cui è ceo Sergio Marchionne. Superata la concorrenza di Publicis Groupe, Accenture, Ipg, e il Gruppo Testa, con la fase finale della gara, in particolare, che sarebbe stata ristretta a Publicis e Wpp.

Massimo Costa

Decisivo per l’esito, a quanto pare, la scelta di Costa di schierare una squadra composta pensando di offrire una visione più completa e allargata, attingendo a più strutture e comprendente alcune delle specializzazioni più sofisticate delle sigle interne al gruppo, ma anche quelle di partner consolidati come Vice e Long Term Partners (la società di consulenza strategica guidata da Marco Costaguta, protagonista degli appuntamenti del forum annuale di Wpp).

Vale la pena registrare anche il significato e simbolico dell’esito di questo pitch: una sorta di revanche, dopo che alla fine del 2016 – proponendosi con un’offerta integrata allargata alla creativià – Publicis (usando Starcom nel pitch) era riuscita a strappare il media a Maxus e GroupM che lo detenevano da tantissimi anni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Erdogan al parlamento di Ankara: l’omicidio di Khashoggi è stato premeditato

Rai: il Pd chiede il controllo delle schede per l’elezione di Foa alla presidenza di Viale Mazzini

Condé Nast lancia la sua Talent Social Agency con 27 influencer italiani e internazionali