Accordo tra Auditel e il Politecnico di Milano per sviluppare progetti di ricerca e tecnologie nella rilevazione degli ascolti televisivi

Auditel, la società che rileva l’ascolto della televisione in Italia, e il Politecnico di Milano, hanno siglato un accordo di collaborazione per la sperimentazione nel campo innovazione della rilevazione degli ascolti televisivi.

La collaborazione, spiega una nota stampa, prevede uno sviluppo tecnologico  per la messa a punto di  soluzioni innovative nel campo del riconoscimento automatico dei contenuti audio televisivi, sia editoriali che pubblicitari.

Le soluzioni si baseranno su tecniche innovative di audiomatching (comparazione di tracce audio digitalizzate) generate attraverso stream, cioè flussi di informazioni sonore, acquisite anche in ambienti con segnali disturbanti e su spezzoni audio di brevissima durata. Saranno inoltre esplorate soluzioni innovative basate anche su fingerprint e su spettrogramma locale attraverso analisi di descrittori d’immagine.
Con il varo di questo protocollo, prosegue la nota, Auditel ‘conferma la volontà di rafforzare la linea d’innovazione’ testimoniata dal recente avvio del SuperPanel e dal processo di rilevazione dei Device Digitali.

L’intesa, siglata da Andrea Imperiali, Presidente di Auditel, e dal professor Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano, prevede progetti di formazione per gli studenti come la possibilità di tirocini all’interno della Società.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Primo compleanno per Spy che si rinnova nella grafica e nei contenuti

A settembre il primo Festival del mobile journalism. Main sponsor Mastercard

Alle Teche Rai il patrimonio della Omega Fotocronache di Vito Liverani