Nuovo progetto del Corriere della Sera: si chiama Italia 18 ed è dedicato alle elezioni del 4 marzo. Spunti, dibattiti e duelli live affidati ai giornalisti del quotidiano

Sarà online da lunedì 29 gennaio su corriere.it Italia 18, il nuovo progetto del Corriere della Sera dedicato alle elezioni politiche del 4 marzo. Incontri live con parlamentari, dibattitti tra giornalisti, interviste e duelli tra leader politici, in diretta dallo studio di Corriere TV che accompagneranno i lettori nelle settimane fino al voto.

Accessibile direttamente dalla home page di corriere.it, spiega una nota, Italia 18 offrirà a lettori ed elettori spunti nella fase pre-elettorale, attraverso la realizzazione di un palinsesto ad hoc, con rubriche speciali curate dai giornalisti del Corriere.

In particolare, da Roma Alessandra Arachi curerà ‘Piazza di Pietra’, dove la giornalista incontrerà i parlamentari che hanno scelto di cambiare partito durante la legislatura; Nino Luca attraverserà l’Italia col format ‘Chi vuol essere onorevole’: un viaggio per raccontare le diverse campagne elettorali e i protagonisti locali in modo ironico; Massimo Franco, nella sua ‘Nota’ offrirà una veloce riflessione sul clima elettorale; Federico Fubini seguirà ‘Quanto ci costi’, un’analisi degli aspetti economici dei programmi elettorali.

I giornalisti della redazione politica del Corriere della Sera, inoltre, si alterneranno con ‘Fuori Sacco’ nel racconto di aneddoti e storie sui candidati, e direttamente dallo studio di Corriere TV partiranno i Live, interviste one to one con un leader politico e duelli settimanali tra due politici scelti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Silvio Berlusconi, il mio successore? Aveva pensato a Cairo, ma mi ha detto…

Dolce&Gabbana: per esprimere unicità e identità utile solo la carta stampata. Niente web e influencer, è il momento di tornare ai giornali

Classifica Audiweb dell’informazione online a dicembre. Quasi tutti in calo salvo poche eccezioni – TABELLA