Adriano Galliani lascia Mediaset Premium e si avvia verso la candidatura al Senato per Forza Italia. Alla presidenza della pay tv torna Marco Giordani

Adriano Galliani ha dato le sue dimissioni dalla carica di presidente di Mediaset Premium. Già nell’aria da giorni, la decisione dell’ex amministratore delegato del Milan, da luglio al vertice della pay tv del Biscione, è collegata all’imminente accettazione della candidatura con Forza Italia al Senato, con ogni probabilità in Lombardia. Il ruolo di presidente della società che utilizza le frequenze tv in concessione statale è fra le cause di ineleggibilità.

Nella foto, Silvio Berlusconi e Adriano Galliani (foto Olycom)

Galliani in questi giorni ha preso parte alla fase iniziale delle trattative private fra Mediaset e la Lega Serie A per i diritti tv del campionato, ma non a quella finale, che si è conclusa oggi con la presentazione di una nuova offerta da parte della pay tv. (Lastampa.it)

Alla presidenza di Mediaset Premium torna Marco Giordani che mantiene le cariche di ceo di Rti e cfo di Mediaset.

Marco Giordani, direttore finanziario di Mediaset (foto Olycom)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Radio digitale, Salini: di serie sulle auto nuove. Sergio: aumenta la fame di contenuti, Rai tira la volata all’intrattenimento in auto

Malagò contro il Governo: questa non è una riforma, ma un’occupazione del Coni. Replica da Giorgetti: autonomia dello sport non in discussione

Secolo XIX, Luca Ubaldeschi alla direzione. Massimo Righi “manterrà un ruolo di rilievo nel giornale”