Il Cda Rai approva il piano triennale anticorruzione

Il consiglio di amministrazione Rai, riunitosi oggi sotto la presidenza di Monica Maggioni e alla presenza del direttore generale Mario Orfeo, ha ascoltato in apertura di seduta la relazione annuale del Responsabile Prevenzione della Corruzione Delia Gandini. Il Cda, come si legge in una nota di Viale Mazzini, ha anche esaminato ed approvato il nuovo Piano Triennale per la Prevenzione della corruzione per il 2018-2020, che aggiorna e rafforza la struttura del Piano del precedente triennio, sempre elaborato in linea con le indicazioni e le raccomandazioni espresse dall’Anac.

Il consiglio ha anche proseguito l’esame del regolamento per l’elezione del dipendente aziendale nel prossimo Cda così come prevede la legge di riforma della governance Rai del 28 dicembre 2015.

Il Cda Rai ha inoltre ascoltato il direttore del Personale Luciano Flussi sui temi dell’andamento dell’organizzazione e della gestione del turn over, sul fenomeno del precariato e sulla questione del contenzioso del lavoro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Dolce&Gabbana: per esprimere unicità e identità utile solo la carta stampata. Niente web e influencer, è il momento di tornare ai giornali

Classifica Audiweb dell’informazione online a dicembre. Quasi tutti in calo salvo poche eccezioni – TABELLA

Più contenuti ed eleganza italiana per Amica, che si rinnova ispirandosi allo “scroll dello smartphone”