Simone D’Amelio Bonelli nominato content and creative director di A+E Networks Italia. A lui la responsabilità editoriale e della comunicazione del gruppo guidato da Sherin Salvetti

Simone D’Amelio Bonelli è stato nominato Content and Creative Director del gruppo A+E Networks Italia, editore dei canali Crime+Investigation, Blaze, History disponibili su Sky. Si tratta di un nuovo ruolo grazie al quale, oltre a continuare a guidare la comunicazione (marketing e creative), D’Amelio Bonelli assume anche la responsabilità editoriale (programmazione e produzione di contenuti originali) dei tre canali, precedentemente tenuta da Jan Ronca, che ha deciso di intraprendere nuove sfide professionali e che l’azienda ringrazia per il lavoro svolto, augurandogli il meglio per il futuro.

Simone D'Amelio Bonelli

Simone D’Amelio Bonelli

“Oggi il mercato televisivo ci presenta un’offerta di contenuti e modalità di fruizione mai viste prima. Questo mercato richiede competitività ed innovazione. Per questo abbiamo deciso di creare questo nuovo ruolo – spiega Sherin Salvetti, General Manager A+E Networks Italia – che guardi in modo strategico e integrato contenuti e comunicazione.   La scelta non poteva che ricadere su Simone, che può vantare un’esperienza pluriennale nel campo del marketing e un’approfondita conoscenza del mondo televisivo, italiano ed internazionale, maturata prima in Turner e poi in A+E Networks Italia. Come Direttore Marketing e Creative Simone ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo e nel lancio del nostro canale Blaze.  Appassionato di contenuti, con le campagne da lui promosse ha contribuito al successo delle nostre produzioni italiane, come De Gustibus (History), Camorriste e Scomparsi (Crime+Investigation), e internazionali, tra cui Roots e Knightfall (History)”.

“Sono entusiasta di avere l’opportunità di poter integrare sotto un’unica direzione la programmazione, le produzioni originali e la comunicazione – commenta Simone D’Amelio Bonelli. In termini d’innovazione, ritengo sia un importante passo per affrontare le sfide che il mercato dei contenuti ci pone e ci porrà nel prossimo periodo, permettendoci d’implementare al meglio le nostre strategie editoriali”.

Quarant’anni, laureato in sociologia e con un Master in Business Administration, Simone D’Amelio Bonelli ha lavorato in Saatchi&Saatchi e Honda prima di approdare nel settore della televisione. Dal 2008 al 2014 è stato Marketing Manager di Turner Broadcasting, dove si è occupato dei canali Kids and News (Cartoon Network, Boomerang, Boing, Cartoonito, CNN, CNNi). Nel 2014 è passato ad A+E Networks Italia col ruolo di Director Marketing per poi dirigere anche il dipartimento On Air.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Apple rimuove 25mila app dall’App Store cinese

L’Ue verso sanzioni più severe contro piattaforme web che non rimuovono subito contenuti di propaganda estremista

Dazn prosegue il rodaggio: “nessun problema nei match di domenica”. E con la Serie A ascolti record