Analisi ascolti tv 31 gennaio: vince Milan-Lazio, ma a sorprendere è il risultato del film di Rai2 con Zingaretti, che supera la concorrenza de ‘Il Segreto’, ‘Chi l’ha visto?’ e ’90 Special’. Bene Gruber e Mentana

Il calcio ha fatto la sua parte, senza sorprese. La seconda semifinale di Coppa Italia. Milan-Lazio, finita zero a zero, ha ottenuto quasi 5,4 milioni di spettatori ed il 20,45% di share, non arrivando lontano dal bilancio di Atalanta-Juventus, a quasi 5,6 milioni ed il 21% di share la sera prima. Sul secondo gradino del podio, in maniera inaspettata, è salita Rai2. La commedia in prima tv, ‘Maldamore’, con Luca Zingaretti, Ambra Angiolini, Luisa Ranieri e Alessio Boni (doppia coppia a rischio scoppiamento per tradimenti), ha conquistato 3,142 milioni di spettatori e il 12,2% di share, battendo una concorrenza agguerrita e per nulla in crisi. Al terzo posto, infatti, si è collocata la soap su Canale 5, ‘Il Segreto’, rimasta stabile a 2,767 milioni e l’11,13%. Ed al quarto ‘Chi l’ha visto?’, in progresso su Rai3 a 2,2 milioni e 10,34%.

Sopra il match di Tim cup, Milan-Lazio; sotto Maldamore e Chi l’ha visto?

A perdere terreno più di tutti è stata la terza puntata di ‘90 Special’ su Italia 1, con Nicola Savino a quota 1,563 milioni e 9% (con Alessia Marcuzzi ospite), dopo il successo della prima puntata (con Rosario Fiorello ospite) e la tenuta della seconda (con Paolo Bonolis e Gerry Scotti). In coda il film su Rete4 (‘The Water Diviner’ a 949mila e 4,04%), ha preceduto lo speciale su La7 – ‘Bersaglio Mobile’ a 760mila e 3,26%. Enrico Mentana che ha parlato di politica con gli ospiti in studio, ed ha ripescato gli spezzoni di due confronti elettorali da lui gestiti in passato (Occhetto vs Berlusconi del 1994 e Renzi vs De Mita dell’anno scorso).

’90 special’ e ‘Bersaglio mobile’

In seconda serata, continui passaggi di testimone. Terminato ‘Chi l’ha visto?’, Nicola Savino è stato in testa davanti a ‘Porta e Porta’ e ‘Matrix’ dalle 23.45 fino alle 24.45. Con Silvio Berlusconi assente per stanchezza e schierando nella prima parte Roberta Pinotti e Paolo Romani, nella seconda parlando della dieta contro l’Alzheimer e alla fine celebrando Amedeo Minghi, Bruno Vespa ha conseguito 1,239 milioni di spettatori e 7,73% di share nella prima fase e nella ulteriore 840mila spettatori ed il 10,05% di share. Nicola Porro, invece, con Matteo Salvini nella prima parte, Mara Maionchi nella seconda, e promuovendo il film sul ‘ritorno’ di Benito Mussolini nel finale ha conseguito 757mila spettatori e il 7,74% di share.

‘Porta a Porta’ e ‘Matrix’

In access ancora vittoria di Lilli Gruber su Maurizio Belpietro. Su La7 ‘Otto e mezzo’, ospitando Tommaso Cerno, Giorgio Mulè e Andrea Scanzi ha avuto 1,451 milioni di spettatori e 5,4%; su Rete 4 ‘Dalla vostra parte verso il voto’, con Piero Fassino e Maurizio Gasparri in polemica, ha totalizzato solo 864mila spettatori e il 3,24%.

‘Otto e mezzo’ e ‘Dalla vostra parte’

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Juventus Tv, rinasce sul web con un canale on-demand

Rai, Laganà: ricerca di intesa politica delegittima l’azienda e blocca il cambiamento

La classifica dei media italiani più attivi sui social e dei post con più interazioni a luglio – INFOGRAFICHE