Ascolti boom per la prima serata di Sanremo: 11,6 milioni di spettatori e il 52,1% di share per Baglioni e Fiorello

Partenza eclatante per l’edizione numero 68. La prima serata del Festival di Sanremo 2018, con Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino alla conduzione, i 20 big in gara, Rosario Fiorello due volte on air, Gianni Morandi (23.54) e il cast del film di Gabriele Muccino ‘A casa tutti bene tra gli ospiti’, ha riscosso 13,775 milioni di spettatori e 51,41% con la prima parte e 6,6 milioni e 55,4% con la seconda parte (media a 11,6 milioni e 52,06% di share).

Fiorello e Claudio Baglioni

Si tratta del miglior risultato a partire dal 2010, e – considerati i Festival dal 2000 in poi -inferiore per share solo a Sanremo 2000 di Fabio Fazio, Sanremo 2002 di Pippo Baudo, Sanremo 2005 di Paolo Bonolis.

“Grandissima soddisfazione”, ha espresso il dg della Rai, Mario Orfeo: “gli ascolti della prima serata del Festival, i migliori dal 2005 in termini di share, premiano uno straordinario lavoro di squadra coordinato dal direttore artistico Claudio Baglioni e impreziosito da due artisti come Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker. A loro, a Fiorello che ha portato sul palco dell’Ariston il suo talento unico e la sua carica inesauribile, va il mio ringraziamento, che estendo alla squadra di Rai1 e a tutti coloro che hanno contribuito ad offrire a milioni di italiani una trasmissione di grande qualità musicale e televisiva”.

Soddisfatto anche il direttore artistico. “Con un gioco di parole dei miei che piace tanto a Favino”, commenta Baglioni, “‘il dato è tratto'”. “Inutile nascondere alcune ansie della vigilia”, prosegue Baglioni, “ma a sentire tanti addetti ai lavori del festival, non avevano mai visto un’aria così tranquilla e rilassata dietro le quinte”.

Il direttore artistico si dice “felice per il risultato dell’ascolto perché oggi avremmo avuto un conforto in meno ma noi eravamo soddisfatti anche ieri sera, per aver contenuto incidenti di percorso, perché le canzoni sono state rispettate nella loro dignità”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nasce Milano Running Festival, primo festival italiano del podismo. In arrivo ad aprile con la Generali Milano Marathon

Di Maio: innovazione tecnologica un volano per lo sviluppo dell’audiovisivo. La prossima Netflix sarà italiana

Netflix nel trimestre aggiunge 6,9 milioni di nuovi abbonati e punta sempre più sulle produzioni ‘home made’