Tronc cede il ‘LA Times’ per 500 milioni di dollari a Nant Capital del miliardario Patrick Soon-Shiong

Tronc cede ‘Los Angeles Times’ e ‘San Diego Union-Tribune’. I due quotidiani sono stati venduti a Nant Capital, il veicolo di investimento di Patrick Soon-Shiong, che li avrebbe acquistati per 500 milioni di dollari. Un prezzo molto elevato, se si considera che l’intera Tronc – editore tra gli altri anche di ‘Chicago Tribune’, il ‘New York Daily News’ e il ‘Baltimore Sun’ – ha una capitalizzazione di mercato di 607,5 milioni di dollari. E, per fare un paragono, Jeff Bezos aveva sborsato 250 milioni di dollari per il ‘Washington Post’.

Patrick Soon Shiong

L’accordo era stato anticipato qualche giorno fa dal ‘Washington Post’, rimarcando più volte le tensioni tra la testata e l’editore – che ha sede a Chicago – acuite dalle scelte di gestione della storica testata californiana, tra tagli gravosi e l’avvicendamento in pochi mesi di tre diversi direttori.

Con il passaggio di proprietà finisce anche la ‘battaglia’ fra Soon-Shiong, cacciato dal Cda di Tronc lo scorso anno, e Michael Ferro, dal 2016 maggior azionista dell’editrice, alla quale aveva anche scelto di cambiare nome, da Tribune Publishing a Tronc, come abbreviazione per Tribune Online Content.

 

Nonostante la crisi, il Times, la testata della seconda città più grande d’America, rimane un marchio forte, sesta principale testata del Paese, con 431mila abbonati e 31,6 milioni di contatti  online lo scorso dicembre.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Juventus Tv, rinasce sul web con un canale on-demand

Rai, Laganà: ricerca di intesa politica delegittima l’azienda e blocca il cambiamento

La classifica dei media italiani più attivi sui social e dei post con più interazioni a luglio – INFOGRAFICHE