La casa editrice Il Castoro compie 25 anni

Editrice Il Castoro festeggia 25 anni. Nata il 13 febbraio 1993 come casa specializzata in libri di cinema, oggi l’editrice ha affiancato la pubblicazione di libri per bambini e ragazzi,  area che gli vale un quinto  del volume d’affari nel mercato con oltre 400 titoli.

Nel 2007 Il Castoro ha acquisito la storica La Libreria dei Ragazzi di Milano, prima libreria specializzata in libri per bambini e ragazzi aperta in Italia e fondata nel 1972 dai librai Gianna Vitali e Roberto Denti, e nel 2010 ha aperto una seconda libreria, La Libreria dei Ragazzi di Brescia.
Nel 2008,  pubblica Diario di una Schiappa di Jeff Kinney. Infine, nel gennaio 2017, Il Castoro ha acquisito una partecipazione nelle Edizioni Sonda, con un catalogo dedicato ai ragazzi, alla saggistica e alla cultura animalista e vegana, dando l’avvio a una progressiva integrazione delle rispettive realtà aziendali. Dal 2016 c’è stata una apertura alla narrativa young adult, con la creazione del marchio crossover HotSpot; più di recente, al settore delle graphic novel, con la pubblicazione di titoli best seller di autori internazionali come Raina Telgemeier, il primo progetto italiano con La Zona Rossa di Silvia Vecchini e Sualzo.

Per quanto riguarda il mercato italiano, negli ultimi 10 anni, evidenzia la nota, il volume di vendite del Castoro dal 2008 al 2017 è decuplicato, raggiungendo nel 2017 quasi 12 milioni di fatturato.
La quota di mercato Castoro, rispetto al mercato editoriale complessivo, nel 2017 è stata pari a 0,75% (0,66 nel 2016; 0,57 nel 2013, 0,06% nel 2008 – Fonte GFK).
Nel mercato ragazzi, la quota per il 2017 sale a 4,18% (3,67% nel 2016; 3,45% nel 2013; 0,40% nel 2008), segno di un ruolo in continua crescita nel mercato editoriale italiano.

Nel mercato estero, Il Castoro ha avuto una crescita considerevole, con incrementi anno dopo anno: +61% nel 2015, +88% nel 2016, con un fatturato quadruplicato tra il 2013 e il 2017. In cinque anni sono stati veduti all’estero 160 titoli e sono 27 le lingue in cui sono stati tradotti.
I 5 paesi più importanti per i nostri titoli sono: Stati Uniti, Francia, Spagna e America Latina, Cina e Turchia.

Per festeggiare l’evento la casa editrice, in occasione di Tempo di Libri, aprirà le porte  a scuole, bibliotecari, librai, editor e a tutti coloro che vorranno passare a salutarci e a brindare insieme

> Lunedì 5 marzo, ore 13: porte aperte ai librai.
Ore 17.30-19: porte aperte ai lettori, con brindisi e shopping dei nostri libri a prezzi scontati.
> Martedì 6 marzo, ore 17.00: porte aperte agli editor delle case editrice estere.
> Mercoledì 7 marzo, ore 9,30-13: porte aperte alle scuole.
Ore 13.30: porte aperte ai bibliotecari.

In occasione di Bologna Children’s Bookfair: lunedì 26 marzo, ore 19.00, festa con autori, editori e amici a ZOO, Strada maggiore 50/a.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Accordo Tim-Warner Bros. Si arricchisce l’offerta TimVision per bambini

L’app di Trenitalia si rinnova puntando su servizi e clienti corporate

La digitalizzazione della scuola e la ricerca al centro del Microsoft Edu Day