Il miracolo di Montalbano si ripete: record di pubblico e metà della platea nel finale

Il pubblico lo aspetta, il prodotto (made in Palomar) migliora, la contro programmazione diventa sempre più debole (ieri Canale 5 ha spostato ‘L’isola dei famosi’ contrapponendosi con ‘Il Segreto’). Così niente di strano che gli ascolti de ‘Il Commissario Montalbano’ continuino a crescere. Ieri con l’episodio ‘La giostra degli scambi’, con Fabrizio Bentivoglio e Sebastiano Lo Monaco guest star, i ‘soliti’ Luca Zingaretti, Peppino Mazzotta, Cesare Bocci e Angelo Russo a celebrare i riti dell’epica camilleriana, Rai1 ha portato a casa un altro risultato eccezionale: 11,385 milioni di spettatori ed il 45,05% di share, un bilancio che coincide con la migliore performance di sempre. L’anno scorso, invece, il primo episodio inedito, ‘Un covo di vipere’, aveva conquistato 10,673 milioni di spettatori, con il 40,78% di share; mentre il secondo, ‘Come voleva la prassi’, aveva incassato ben 11,268 milioni di spettatori con il 44,1% di share, raggiungendo il primato che è stato battuto ieri. Vale la pena ricordare che l’effetto taumaturgico di Montalbano sugli ascolti di Rai1 è stato largamente più esteso: in access Camilleri racconta Montalbano ha ottenuto 9,742 milioni di spettatori ed il 34,48% di share.

Sopra ‘I mercenari’ e ‘Il commissario Montalbano’; sotto ‘Bomber’ e ‘Il segreto’

E subito dopo la fiction, – terminata raggiungendo il 50,5% di share (nelle battute finali, con il ‘cattivo’ che vuole sparare a Montalbano) – ha fatto faville anche Fabio Fazio. Che fuori tempo che fa (con Max Pezzali, Francesco Renga, Nek, Valeria Golino, Michele Foresta, Raoul Cremona tra gli ospiti) ha conquistato ben 2,4 milioni di spettatori con il 24,74% di share, dopo la presentazione a 5,067 milioni e 29,61%.

Fabio Fazio e Max Pezzali in ‘Che fuori tempo che fa’

Gli altri si sono difesi. Più o meno bene. Su Canale 5 ‘Il Segreto’ ha mantenuto una quota dignitosa di fedeli (2,477 milioni e 10%), su Italia1 il super action Mercenari3 ha tenuto discretamente il campo (1,565 milioni e 6,4%), su Rai2 Voyager-Collection è calato a 1,092 milioni e 4,32%, su Rete4 il titolo vintage Bomber si è fermato a 773mila e 3%, ma ha fatto meglio delle pellicole di Rai3 (The Eagle 557mila e 2,1%) e La7 (Mussolini ultimo atto 540mila e 2,15%).

In access, è stata molto più interessante e curiosa del solito la sfida tra La7 e Rete 4 sul terreno dei talk: Otto e mezzo, ha conquistato 1,627 milioni di spettatori e il 5,86% con Matteo Renzi ospite di Lilli Gruber, stimolato pure da Alessandro Sallusti; Dalla vostra parte verso il voto ha cosneguito solo 870mila spettatori ed il 3,1% di share con Massimo D’Alema ospite di Maurizio Belpietro e con Veronica Gentili de Il Fatto a fungere da ulteriore pungolo per il candidato di Liberi e Uguali.

Sopra ‘Otto e mezzo’; sotto ‘Dalla vostra parte’

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti