I diritti tv della Premier League valgono già cinque volte la serie A

Sky e BT Sport pagano 4,464 miliardi di sterline (circa 5 miliardi di euro) per il primo pacchetto dei diritti tv della Premier League dal 2019 al 2022. E rimangono due pacchetti ancor da da collocare. Come riporta il Guardian, Sky ha messo sul pietto 3,579 miliardi di sterline, molto di meno dei 4,1 miliardi spesi per le stagioni 2016-2019. Così si aggiudica comunque 128 partite, due in più dell’attuale accordo.

Gli spagnoli di MediaPro hannno speso un miliardo per la Serie A, un prezzo comunque superiore al minimo previsto dal bando

Il Leicester City campione nel 2016, Foto di Peter Woodentop, Creative Commons

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La fermata della metro M5 del Meazza diventa San Siro Stadio Dazn

Lidl Italia rinnova partnership con Figc fino al 2022. Quest’anno investimenti per 350 milioni di euro

Seiko sponsor dei Giochi Olimpici Speciali estivi di Abu Dhabi 2019