Blitz di Forza Nuova negli studi televisivi di La7

Blitz di un gruppo di attivisti di Forza Nuova ieri negli studi tv  romani che ospitano diMartedì, il talk show condotto da Giovanni Floris su La7. Alcuni militanti sono riusciti a entrare, chiedendo di partecipare alla puntata, mentre era in onda un contributo registrato. “Verso la mezzanotte, ha spiegato il conduttore, si è presentato un gruppo di persone. Saranno state una ventina. Si sono qualificati come Forza Nuova e di Forza Nuova avevano le insegne. Volevano interagire col programma. Questo non era possibile, sia tecnicamente sia per ragioni di opportunità. Non mandiamo in onda chi non è da noi invitato, tanto meno se si presenta in quel modo”.
“Fermo restando che la modalità con cui si sono posti non è accettabile, ha spiegato ancora Floris, il confronto si è svolto in un clima non violento. Dopo aver esposto le loro ragioni si sono fatti accompagnare all’uscita”.

Le forze dell’ordine, segnala l’agenzia Ansa, hanno identificato i componenti del gruppo.

(un momento del blitz nel video pubblicato su Corriere.it)

Il direttore di rete, Andrea Salerno, ha commentato con un tweet la vicenda. “Ieri sera esponenti di Forza Nuova hanno tentato di bloccare la messa in onda di @diMartedi facendo irruzione in studio durante la puntata”, ha twittato. “Questo non è accettabile né tollerabile. E’ un pessimo segnale sul quale tutte le forze politiche democratiche devono fare i conti. @La7tv”.

Guarda il video sul sito Corriere.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Bolloré lascia la guida di Vivendi al figlio Yannick. Nominato président Cds

Facebook sottrae 1,5 miliardi di persone alla normativa Ue sulla privacy

Ceccherini, l’editoria non deve perdere la fiducia, serve coraggio