Facebook sigla un accordo con Ice per i diritti dei brani musicali condivisi sul social

Facebook sigla un nuovo accordo per garantire l’uso di canzoni sulle sue piattaforme. Il social ha stretto infatti un’intesa con Ice Services, hub europeo per la gestione dei diritti con un catalogo di 31 milioni di lavori musicali.

L’accordo copre le questioni relative a licenze e royalty quando i brani rappresentati da Ice sono usati su Facebook, Instagram, Oculus e Messenger, mentre resta esclusa WhatsApp, che essendo una chat privata non richiede licenze musicali. Stando a quanto segnala theVerge, Ice collaborerà con Facebook allo sviluppo del suo sistema di controllo sui diritti d’autore, per renderlo più accurato.

Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Intese simili sono state firmate da Facebook nei mesi scorsi, prima con Universal e poi con Sony, Global Music Rights, Rumblefish e Kobalt Music Publishing.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Calcio in diretta social: la Lega Pro sperimenta una partita di Coppa Italia in diretta Facebook e Twitter

Juventus Tv, rinasce sul web con un canale on-demand

Rai, Laganà: ricerca di intesa politica delegittima l’azienda e blocca il cambiamento