Vince Mediaset con il calcio di Champions. Su Rai3 record stagionale per Chi l’ha visto

Mercoledì sera sotto il segno del calcio: la Champions su Canale 5, Shakhtar Donetsk – Roma, ha vinto la serata, seguita da 4.858.000 spettatori (18,16% di share) e contribuito alla vittoria Mediaset in prime time con il 38.97% (Rai 34,12%, La7 5.33%).

Un momento del match Shakhtar Donetsk – Roma

Al secondo posto su Rai1 il secondo appuntamento con la fiction “E’ arrivata la felicità” che ha ottenuto 3 milioni 285 mila spettatori e uno share del 13.7%.

I protagonisti della serie ‘E’ arrivata la felicità’

In seconda serata vittoria Mediaset con il 38.24% (Rai 29.28, La7 4.44%), mentre nel day time vince la Rai con il 36,34% (Mediaset 35.34%, La7 4.08%).

Seguono in prima serata: su Rai3 ancora un ottimo risultato per il programma di Federica Sciarelli “Chi l’ha visto?” che con 2 milioni 428 mila spettatori e uno share dell’11.1% realizza il suo record stagionale. Su Italia 1 per le inchieste di “Le Iene Show” ci sono stati 2.341.000 spettatori (11.93%). Su Retequattro Inside Man ha avuto 1.447.000 spettatori (6.52%), mentre su La7 Bersaglio Mobile di Enrico Mentana ha avuto il 4.7% con 1 milione 46 mila spettatori. Infine su Rai2 tre Tribune Elettorali a cura di Rai Parlamento che hanno segnato rispettivamente 518 mila spettatori e l’1.9% di share, 413 mila e l’1.5% e 387 mila e l’1.7%.

Federica Sciarelli (foto Olycom)

Nell’access prime time su Rai1 Soliti ignoti il ritorno ha avuto 5.388.000 (19.61%), mentre su Canale 5 Striscina la notizina è stata seguita da 4.572.000 spettatori (share 17.92%); su La7 Otto e mezzo di Lilli Gruber ha conquistato il 5,75% di share media con 1.572.401 telespettatori.

In seconda serata “Porta a porta” si conferma il programma d’informazione più visto con 812 mila spettatori e uno share del 10.9.

Da segnalare nel day time di Rai1 al mattino “Storie italiane” con 1 milione 214 mila spettatori e uno share del 19.8 e “Buono a sapersi” con 1 milione 119 mila e il 14.7 mentre nel el pomeriggio bene “Zero e lode” con 2 milioni 31 mila e il 12.8 e la seconda parte de “La vita in diretta” con 2 milioni 75 mila e il 15.

Per l’informazione il Tg1 delle 20 ha registrato 5 milioni 973 mila spettatori e uno share del 24.4; il Tg5 4 milioni 900 mila, il TgLa7 si è attestato sul 5,24% di share media e 1.296.729 telespettatori. Nel preserale “L’Eredità” ha ottenuto 5 milioni 512 mila spettatori e uno share del 25.5%, su Canale 5 %Avanti un altro” è stato seguito da 4.853.000 (23.08%), mentre su Rai3 “#Cartabianca” ha registrato 1 milione 389 mila e l’8.8% e “Non ho l’età” 1 milione 547 mila e il 6%. La7, sesta rete in prime time, segnala al mattino L’aria che tira di Myrta Merlino che ha realizzato il 5,94% di share con un picco del 6,76%. Al pomeriggio Tagadà condotto da Tiziana Panella ha ottenuto il 3,13% di share e un picco del 3,69%. Tra i canali digitali tematici l’ufficio stampa Rai segnala su Rai4 un episodio di “Skorpion” che ha raggiunto 524 mila spettatori e uno share del 2% e Rai Movie con il film “Il giurato” che ha segnato 437 mila e l’1.7%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Copyright, Carotti (Fieg): cooperare con le grandi piattaforme. Per l’industria di qualità servono risorse

Tennis, Next Gen Atp torna a Milano. Binaghi (Fit): le Atp Finals a Torino un sogno realizzabile

Facebook sceglie l’ex vice premier inglese Clegg per guidare affari globali e comunicazione