Sgambetto Mediaset a Vivendi. Dailymotion deve rimuovere i video dell’Isola

Dailymotion, portale web del gruppo Vivendi, deve
rimuovere tutti i video con immagini dell’«Isola dei famosi»
caricati sul sito senza alcuna autorizzazione.

Lo ha ordinato con
provvedimento d’urgenza in data odierna il Tribunale delle Imprese di Roma,
accogliendo il ricorso cautelare proposto da Mediaset.
Nel provvedimento, il Giudice ha imposto una penale di 10.000 euro per ogni
giorno di ritardo nella cancellazione dei video, ricordando a Dailymotion che
la sanzione avrà valore in automatico anche nel caso di eventuali futuri
caricamenti sulla piattaforma di nuovi filmati del programma.
Mediaset esprime soddisfazione per una misura che si inserisce nel solco
della consolidata giurisprudenza – in particolare dei fori di Roma e Milano –
orientata a tutelare il lavoro degli editori aggrediti dalle forme più diverse di
pirateria online. Le leggi esistono e basta applicarle per arginare un
fenomeno che genera in modo sempre più evidente distruzione di valore
economico e di posti di lavoro nelle aziende giornalistico-editoriali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Dal 22 ottobre al via ‘Fuorilegge’, spazio settimanale di Klaus Davi su TgCom24

Panorama: dai giornalisti ribadito il no alla cessione

Selfie mortali, dal 2011 al 2017 259 decessi legati alla ricerca dello scatto perfetto