Liberty Media lancia il canale ufficiale della F1 (non in Italia)

In arrivo il canale ufficiale della Formula 1. Dopo aver posticipato l’orario di partenza dei Gran Premi e salutato le ombrelline, la proprietà di Liberty Media lancerà una piattaforma multimediale per seguire in streaming i GP di Formula 1. Con tanto di nuove inquadrature e microfoni, grafica e regia e ci sarà anche la musica durante le gare.

La Ferrari di Sebastian Vettel (Foto Ansa)

“Abbiamo definito la strategia delle trasmissioni per il 2018 con molte modifiche”, ha spiegato Sean Bratches, responsabile commerciale della F1. “Dall’Australia gli appassionati avranno telecamere che offriranno una migliore idea della velocità e nuovi spotter lungo la pista collegati con la regia per scegliere le zone topiche. Poi stiamo per lanciare la piattaforma streaming in Cina, Usa, America Latina, Messico Brasile, Germania, Francia, Belgio, Austria, Ungheria e alcuni Paesi nordici. È un progetto difficoltoso, ma abbiamo trovato l’accordo con i diritti ceduti a quei paesi: pensiamo sia un metodo vincente per il futuro”.

In Italia ancora nessuno streaming. I Gp si vedranno solo su Sky, in diretta ed esclusiva, più quattro dirette, tutte le sintesi e la differita su TV8. Sky, infatti, ha i diritti di tutta la Formula 1 per i prossimi tre anni.
Il costo della piattaforma targata Liberty Media sarà di 8-12 dollari al mese per un pacchetto in quattro lingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo) ed esteso a Formula 2, GP3 Series e Porsche Supercup.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Infront acquista Goalscout da Pezzi e Serra per 1,12 milioni di euro

Juventus al Fuorisalone insieme al caffè Segafredo Zanetti

Inter, prima volta al Fuorisalone. Suning apre uffici a Milano e in Europa