Ascolti tv speciali elettorali: bene Vespa, super Mentana che doppia Porro. SWG ok su La7

Senza il derby di Milano sulla pay – causa sospensione campionato di Serie A  per la tragedia della morte del calciatore Davide Astori – molte trasmissioni tv si sono trasformate in una sorta di aperitivo pre spoglio elettorale. Ha vinto facile Fabio Fazio (‘Che tempo che fa ottenuto’ 5,172 milioni di spettatori con la prima parte e quindi con il Tavolo di discussione 4,024 milioni ed il 15,54% di share, nella media 4,780 milioni di spettatori ed il 18,15%) ed hanno fatto bene Le Iene.

Ma sono stati questi i risultati delle trasmissioni di approfondimento. Ecco la graduatoria virtuale: su Rai1 per ‘Speciale Porta a porta Elezioni’, con Bruno Vespa al comando con la Ipg in supporto sui dati, 3,144 milioni di spettatori e il 21,77% di share.

Su La7 per ‘Speciale TgLa7’, con Enrico Mentana in gran forma e i dati SWG tremendamente centrati, 2,277 milioni e 15,21%.

Su Canale 5 per ‘Matrix 18 Speciale Elezioni’, con Nicola Porro alla guida, 1,026milioni spettatori e 8,24%; su Rai3 per Tg3- Speciale Elezioni, 645mila e 4,49%; infine su Rai2 per ‘Tg2 Speciale Elezioni’ 208mila e 2,31%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Milan: Paolo Scaroni nominato presidente. Sarà anche amministratore delegato ad interim

Rai, lunedì la ratifica del nuovo Cda. A seguire ad e presidente designati dal Consiglio dei ministri

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram