José Mourinho commentatore sportivo ai Mondiali Russia 2018 per 1,8 milioni di euro

Il mondiale di calcio che si disputerà in Russia dal 14 giugno al 15 luglio avrà un protagonista in più, José Mourinho. L’ex allenatore dell’Inter, ora al Manchester United, ha infatti firmato un contratto con l’emittente televisiva russa RT, e si parla di un compenso da capogiro.

A quanto riportano i maggiori organi d’informazione inglese, il manager del Manchester United sarà pagato a peso d’oro. Per sua presenza negli studi (e non negli stadi in quanto RT non possiede i diritti per trasmettere le gare in diretta) in veste di opinionista, il portoghese dovrebbe percepire 400.000 sterline al giorno. Che moltiplicate per le quattro apparizioni previste farebbero intascare a Mou ben 1 milione e 600mila pound (1.800.000 euro circa).

Oltre a Mourinho, RT ha da poco messo sotto contratto anche Peter Schmeichel, il grande portiere danese che difese la porta dei Red Devils dal 1991 al 1999 e con i quali alzò tra i tanti trofei anche la Champions League nel 1999, quella conquistata grazie alla clamorosa rimonta nei minuti recupero ai danni del Bayern di Monaco (reti di Sheringham al 91′ e di Solskjaer al 93′ dopo l’iniziale vantaggio dei tedeschi con Basler al 6′).

“Sono molto felice di partecipare, anche se non come allenatore, a Russia 2018. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova esperienza – ha dichiarato alla stampa Mourinho – Sarà divertente ed entusiasmante poter dare la mia opinione sulle gare e sulle squadre partecipanti”. Soddisfatti anche i vertici di RT. “Stiamo continuando a costruire il nostro Dream Team, dopo il portiere ora abbiamo anche l’allenatore”, ha detto scherzando la direttrice Margarita Simonyan. (Gazzetta.it)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Video correlati

Il Papa sceglie Ruffini come prefetto del Dicastero per la Comunicazione

Cinque cose da sapere su Wimbledon

A Wimbledon non c’è solo l’erba dei campi. Ecco cosa celano i giardini