Altroconsumo licenzia il direttore Rosanna Massarenti, redazione in sciopero

La redazione di Altroconsumo ha proclamato un giorno di sciopero contro il licenziamento della direttrice Rosanna Massarenti . «Per oltre vent’anni Massarenti ha diretto con professionalità, impegno e passione le riviste dell’associazione»,  commenta la redazione che esprime all’unanimità «forte disappunto» per la decisione dell’editore e annuncia per giovedì 15 marzo una giornata di astensione dal lavoro.

Rosanna Massarenti 

Rosanna Massarenti

Come riporta il sito Fnsi, la redazione di Altroconsumo all’unanimità, esprime «forte disappunto per il licenziamento inaspettato del direttore, Rosanna Massarenti, che per oltre vent’anni ha diretto con professionalità, impegno e passione le riviste dell’associazione».

La giornalista, spiega la nota del Cdr, «nel corso di tutti questi anni ha garantito la qualità e l’indipendenza dell’informazione libera al servizio dei lettori, promuovendo l’innovazione dei contenuti con la capacità di mantenere sempre saldi i principi fondanti del nostro lavoro».

La redazione ritiene «ingiustificato» questo licenziamento, di cui ha chiesto la revoca all’editore, «soprattutto alla luce degli ottimi risultati raggiunti dalle riviste, in particolare negli ultimi anni di grandi cambiamenti, in cui la sua guida è stata efficace e strategica», concludono i giornalisti di Altroconsumo.

In solidarietà contro il licenziamento, la redazione proclama un giorno di sciopero per giovedì 15 marzo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti