Quasi 35mila visitatori e 200 incontri per la quarta edizione di Book Pride

Sono stati circa 35mila i visitatori della quarta edizione di Book Pride, la fiera Nazionale dell’editoria indipendente organizzata organizzata da Odei con la collaborazione del comune di Milano, che si è conclusa domenica 25 marzo.
Negli spazi milanesi Base e Mudec, dove erano presenti 162 editori indipendenti, sono stati 200 gli incontri intorno al tema ‘Tutti i viventi’.

Bene il Book Pride Off di venerdì sera, con librerie indipendenti, enoteche e altri spazi che hanno ospitato reading, gruppi di lettura, passeggiate e conversazioni con scrittori, e il Book Young, lo spazio dedicato ai piccoli lettori a cura delle librerie Linea d’ombra e Isola libri, con il supporto del Premio Andersen.  Entusiasmo anche per le novità Book Comics, la sezione di narrazione a fumetti a cura di BilBOlBul e spazio B**K, e Book Art, una selezione di titoli di editoria d’arte a cura di The Art Chapter con Base Milano e Boîte Editions.

Book Pride 2018

Book Pride 2018

L’edizione appena conclusa è stata nuovamente l’occasione per la collaborazione con Pro Helvetia, che ha promosso importanti incontri su e con autori svizzeri.  In ambito professionale, hanno avuto grande rilevanza la collaborazione conStrade, con l’incontro per il nuovo vademecum contrattuale e fiscale che garantisca una contrattazione rispettosa del mestiere dei traduttori nella bibliodiversità, così come la presentazione da parte del dipartimento per l’editoria dell’Istat dello stato della lettura in Italia e dell’andamento del settore editoriale in questi ultimi anni, da cui è emerso che resta particolarmente bassa, il 41%, la percentuale di italiani che ha letto almeno un libro negli ultimi 12 mesi.

Già confermata la seconda edizione genovese a Palazzo Ducale di Genova (28-30 settembre 2018), mentre l’appuntamento per la quinta edizione è fissato per l’inizio di marzo 2019 a Milano.

Partner Alleanza delle Cooperative Italiane, Andersen, Arti grafiche La Moderna, CheFare – cultura e innovazione, Circolo dei Lettori di Torino, Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli, Fa’ la cosa giusta, Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina, Festival dei diritti umani, inQuiete, Istituto Confucio, Istituto Svizzero, Laboratorio Formentini per l’editoria, Librerie Indipendenti Milano, Master Editoria Cattolica, Naba, Piccoli Maestri, Piedipagina, Pro Helvetia, Romics, Salone Internazionale del Libro di Torino, Scuola del Libro, Scuola Holden, Scuola Mohole, Specimen, Strade, Treccani.

Media Partner Radio Popolare, Radio Tre Rai, Rai, Robinson La Repubblica, Zero.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Secolo XIX: larga fiducia a Ubaldeschi direttore

Editoria, Di Maio: avviato lavoro su norma per equo compenso. Confronto messo a rischio dal clima di contrapposizione

Amendola stacca la finale del Gf Vip, Report giù su Salvini, Porro su con Di Maio