La giornalista turca Esma Çakir presidente Associazione stampa estera in Italia

Per la quarta volta nei suoi 106 anni di storia, l’Associazione della Stampa Estera in Italia (ASEI) ha scelto una donna come suo Presidente. Si tratta di Esma Çakir,38 anni, (Turchia, agenzia DHA e canale NTV).

Alcuni membri del nuovo consiglio Asei. Da sinistra,1° fila, Çakir e Williams, in 2° fila da sin. Nitti, Aalderen, Loza, in 3° da sin. Hofer ed Heuze.

Presiede un nuovo consiglio direttivo composto da due vicepresidenti, Maarten van Aalderen (Olanda, De Telegraaf) e Peter Loewe (Svezia,Dagens Nyheter),dalla segretaria e tesoriera Eliana Loza (Venezuela, El Universal),e dai consiglieri Francesca Biliotti (Italia, San Marino RTV), Richard Heuzé (Francia, Le Figaro), Gutav Hofer (Italia, Arte, Francia), Patricia Mayorga (Cile, El Mercurio), Maria del Carmen del Vando Blanco (Spagna,Revistart),Megan Williams (Canada CBC), Olivier Tosseri (Francia, Les Echos). Consigliere pubblicista, l’italiano Gianfranco Nitti (LaRondine.fi, Finlandia) e delegato sezione Alta Italia, Andrew Spannaus (USA, Consortiun News).

All’Associazione della Stampa Estera in Italia, ASEI, aderiscono ca. 450 giornalisti professionisti e pubblicisti suddivisi tra le sedi di Roma e Milano, in rappresentanza di ca. 55 Paesi. La rappresentanza estera più nutrita è quella tedesca, seguita da statunitensi, francese e britannica.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva