Tim: Cdp sale al 4,2% del capitale

Mentre si avvicina il giorno dell’assemblea degli azionisti, chiamata a rinnovare il Cda, Cassa Depositi e Prestiti ha portato la sua quota nel capitale di Tim al 4,262%, diventando – come segnala l’agenzia Ansa – il terzo azionista della telco.

(Foto Ansa/Alessandro Di Meo)

Intanto, il Consiglio dei ministri il 12 aprile ha deciso di non esercitare la golden power per l’ingresso di Cdp nel capitale di Tim, e spiega la nota, “di consentire il decorso dei termini temporali in relazione all’operazione di acquisto di una partecipazione nel capitale sociale di Telecom Italia S.p.a., da parte di Cassa Depositi e Prestiti S.p.a., notificata da quest’ultima in data 11 aprile 2018”.
“Ai sensi del decreto legge 15 marzo 2012, n. 21, il Consiglio dei ministri ha comunque raccomandato a Cassa depositi e prestiti S.p.a. di notificare ogni modifica che intervenga rispetto ai contenuti dell’operazione già notificata”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mondadori, siglato accordo per la cessione di Mondadori France a Reworld Media

Mondadori, siglato accordo per la cessione di Mondadori France a Reworld Media

Turchia: all’ufficio per la Comunicazione di Erdogan il controllo dell’agenzia di stampa Anadolu

Turchia: all’ufficio per la Comunicazione di Erdogan il controllo dell’agenzia di stampa Anadolu

Zuckerberg nel mirino delle autorità Usa: rischio sanzioni per ripetute violazioni della privacy

Zuckerberg nel mirino delle autorità Usa: rischio sanzioni per ripetute violazioni della privacy