Agenda

LUNED
16
< GENNAIO >
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Ricerca l'appuntamento
Dal 19 aprile 2017 al 23 aprile 2017, Rho Pero - Fiera

Tempo di Libri – Nuova Fiera dell’editoria italiana

Dal 19 al 23 aprile è Tempo di Libri. I padiglioni di Fiera Milano Rho ospitano la prima edizione della nuova Fiera dell’editoria italiana. Organizzata da La Fabbrica del Libro (una nuova società costituita da Fiera Milano e da Ediser, società di servizi dell’Associazione Italiana Editori), la manifestazione coinvolge in 35mila metri quadrati di spazi moderni e attrezzati editori, autori, bibliotecari, librai, studenti e lettori in un grande evento in cui si fondano tradizione e innovazione, rispecchiando quella dote che il libro ha dimostrato di possedere in secoli di storia: la capacità di rimanere sempre al passo con lo spirito dei tempi, accompagnando il progresso culturale e tecnologico. Aperta a tutti i libri, tutto il pubblico, tutti i professionisti. La lettura è affrontata come fonte di intrattenimento, esplorazione personale, strumento di crescita (per il lettore e per il Paese); il programma si rivolge tanto agli appassionati quanto a chi non ha ancora scoperto la meraviglia dei libri. Per i professionisti vengono messi a disposizione spazi riservati.

Riferimenti: Ex Libris Comunicazione, tel. 02.45475230; Carmen Novella, cell. 335.6792295; Elisa Carlone, cell. 334.6533015  E-mail: ufficiostampa@tempodilibri.it  SitoWeb: http://www.tempodilibri.it/
Dal 25 maggio 2017 al 28 maggio 2017, Gorizia - Festival

Tredicesima edizione del Festival èStoria – Italia mia. Cosa significa essere italiani?

“Italia mia” è il titolo scelto per l’edizione 2017 di èStoria, in programma a Gorizia dal 25 al 28 maggio. Giunto alla tredicesima edizione, il Festival punta quest’anno ad affrontare il tema dell’incomponibile identità italiana vista da storici, giornalisti, autori, studiosi e personalità. Cosa significa essere italiani? Gli ideali connessi all’unificazione europea cedono il posto nel vecchio continente a una nuova centralità delle nazioni con le loro diversità di storia e interesse. L’arrivo di numerose persone dagli angoli poveri o sconvolti del mondo crea uno sconcerto prossimo alla paura e propone il terribile contrasto “noi/loro”, che si accompagna alla crescente tensione tra l’Occidente e l’Islam. Spesso le radici culturali e umane sono fraintese, distorte, piegate in modo strumentale: e ciononostante esse sono di importanza primaria nella definizione di un cittadino che, senza cessare magari di sentirsi europeo e cosmopolita, può chiedersi a buon diritto cosa significa e che comporta anche il suo essere italiano.

Riferimenti: Uff. stampa (Fiammetta Biancatelli), cell. 339.8857842  E-mail: fiammettabiancatelli@gmail.com  SitoWeb: http://www.estoria.it/