Agenda

SABATO
25
< MARZO >
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
Ricerca l'appuntamento
28 marzo 2017, ore 12:00, Roma - Conferenza

Riparte il futuro – Presentazione dello studio Il termometro della corruzione in Italia: misuriamo la febbre dell’Italia

Riparte il futuro invita alla presentazione del nuovo studio Il Termometro della Corruzione. Un metodo innovativo per misurare gli effetti che la corruzione ha in Italia sulla qualità della nostra vita e una proposta delle soluzioni per mitigarli. Il 28 marzo alle ore 12, presso Palazzo Montecitorio – sala Aldo Moro, a Roma. R.S.V.P

 

 

Riferimenti: Ufficio stampa Bovindo: Edoardo Caprino, cell. 339.5933457; Giulia Fabbri, cell. 3456156164  E-mail: e.caprino@bovindo.it; g.fabbri@bovindo.it  SitoWeb: https://www.riparteilfuturo.it/blog/articoli/termometro-della-corruzione-in-anteprima
Dal 31 marzo 2017 al 02 aprile 2017, Roma - Festival

Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale – Evento di corti e lungometraggi

Si svolge a Roma dal 31 marzo al 2 aprile presso il MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo la sesta edizione de Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale, evento di corti e lungometraggi. Il festival è nato con lo scopo di raccontare il mondo della salute mentale nelle sue molteplici varietà, attraverso le immagini. L’obiettivo è quello di avvicinare un vasto pubblico alla tematica e permettere a chi produce audiovisivi, dedicati o ispirati all’argomento, di mettere in evidenza risorse creative e qualità del prodotto. Presentati in concorso, dagli stessi autori, lungometraggi e cortometraggi: il panorama delle opere selezionate propone viaggi alla scoperta di mondi sconosciuti, indagini su dichiarate patologie, ma anche riflessioni sul disagio psichico, con protagonisti di ogni età e ambientazione. Numerosi gli eventi speciali del festival, dalle proiezioni per le scuole, all’incontro ‘Lacci – Legami familiari tra eredità e ribellione’, previsto per sabato 1 aprile, sul tema ‘genitori e figli’, con l’intervento dello scrittore e sceneggiatore Domenico Starnone.

Riferimenti: Reggi&Spizzichino Communication, tel. 06.95583615  E-mail: spiragliofest@gmail.com  SitoWeb: http://www.lospiragliofilmfestival.org/
31 marzo 2017, ore 18:00, Milano - Conferenza

Presentazione del libro di Giovanni Ziccardi – Il Libro digitale dei morti. Il primo libro al mondo che racconta le conseguenze future della nostra vita digitale

Si tiene venerdì 31 marzo, alle ore 18, presso Microsoft House in viale Pasubio 21. Ogni giorno passiamo in media oltre 7 ore connessi a Internet: aggiorniamo il nostro profilo Facebook, carichiamo foto su Instagram o Pinterest, mandiamo email di lavoro, scriviamo su Twitter, chattiamo su Whatsapp, acquistiamo su iTunes o Amazon: la nostra vita è ormai a tutti gli effetti una vita digitale, in cui ci muoviamo sparpagliando migliaia di dati sensibili. Ma che resta di tutti i nostri commenti, foto, acquisti, visualizzazioni, delle email e delle conversazioni in chat dopo la morte? Tra qualche anno molti social saranno “cimiteri virtuali”, pieni all’inverosimile di profili di utenti fantasma. Esperto di investigazioni digitali e di diritto applicato alla Rete, Giovanni Ziccardi prova a sbrogliare il complesso rapporto tra morte e vita digitale individuando due tendenze: il diritto all’oblio e, nella direzione opposta, il tentativo di sopravvivere alla morte. Così, da un lato è stato sviluppato un servizio capace di cancellare tutti i nostri dati nel momento in cui non rispondiamo a una email giornaliera; dall’altro si cerca di aprire la strada a una vita surrogata in cui la nostra identità digitale possa sopravviverci continuando a interagire con i nostri cari.

Dal 19 aprile 2017 al 23 aprile 2017, Rho Pero - Fiera

Tempo di Libri – Nuova Fiera dell’editoria italiana

Dal 19 al 23 aprile è Tempo di Libri. I padiglioni di Fiera Milano Rho ospitano la prima edizione della nuova Fiera dell’editoria italiana. Organizzata da La Fabbrica del Libro (una nuova società costituita da Fiera Milano e da Ediser, società di servizi dell’Associazione Italiana Editori), la manifestazione coinvolge in 35mila metri quadrati di spazi moderni e attrezzati editori, autori, bibliotecari, librai, studenti e lettori in un grande evento in cui si fondano tradizione e innovazione, rispecchiando quella dote che il libro ha dimostrato di possedere in secoli di storia: la capacità di rimanere sempre al passo con lo spirito dei tempi, accompagnando il progresso culturale e tecnologico. Aperta a tutti i libri, tutto il pubblico, tutti i professionisti. La lettura è affrontata come fonte di intrattenimento, esplorazione personale, strumento di crescita (per il lettore e per il Paese); il programma si rivolge tanto agli appassionati quanto a chi non ha ancora scoperto la meraviglia dei libri. Per i professionisti vengono messi a disposizione spazi riservati.

Riferimenti: Ex Libris Comunicazione, tel. 02.45475230; Carmen Novella, cell. 335.6792295; Elisa Carlone, cell. 334.6533015  E-mail: ufficiostampa@tempodilibri.it  SitoWeb: http://www.tempodilibri.it/
Dal 25 maggio 2017 al 28 maggio 2017, Gorizia - Festival

Tredicesima edizione del Festival èStoria – Italia mia. Cosa significa essere italiani?

“Italia mia” è il titolo scelto per l’edizione 2017 di èStoria, in programma a Gorizia dal 25 al 28 maggio. Giunto alla tredicesima edizione, il Festival punta quest’anno ad affrontare il tema dell’incomponibile identità italiana vista da storici, giornalisti, autori, studiosi e personalità. Cosa significa essere italiani? Gli ideali connessi all’unificazione europea cedono il posto nel vecchio continente a una nuova centralità delle nazioni con le loro diversità di storia e interesse. L’arrivo di numerose persone dagli angoli poveri o sconvolti del mondo crea uno sconcerto prossimo alla paura e propone il terribile contrasto “noi/loro”, che si accompagna alla crescente tensione tra l’Occidente e l’Islam. Spesso le radici culturali e umane sono fraintese, distorte, piegate in modo strumentale: e ciononostante esse sono di importanza primaria nella definizione di un cittadino che, senza cessare magari di sentirsi europeo e cosmopolita, può chiedersi a buon diritto cosa significa e che comporta anche il suo essere italiano.

Riferimenti: Uff. stampa (Fiammetta Biancatelli), cell. 339.8857842  E-mail: fiammettabiancatelli@gmail.com  SitoWeb: http://www.estoria.it/