agcom

19/01/2018

Confindustria Radio-Tv critica le decisioni di Agcom sulla par condicio. Irrigidimento delle norme rispetto al passato, con imposizioni in alcuni casi inapplicabili e contraddittorie

“Anziché sviluppare un ragionamento evoluto, prendendo atto del mutato contesto multipiattaforma e multimediale nel quale le radio e le televisioni sono gli unici soggetti strettamente regolati a differenza di Internet e dei social media, l’Agcom ha scelto la strada di irrigidire ulteriormente le regole sulla par condicio con norme largamente peggiorative rispetto alle precedenti consultazioni,

[...]

16/01/2018

Il parental control come lo conosciamo è uno strumento superato. Serve un ruolo attivo delle famiglie per proteggere i minori alle prese con la tecnologia, dove sono più esperti dei genitori. Il Libro bianco dell’Agcom

“I minori di oggi sono individui che godono di ampi tratti di autonomia nell’accesso ai sistemi di comunicazione e sono tecnologicamente esperti. Gli strumenti di protezione come la visione accompagnata da un adulto appaiono oggi superati, i nuovi sistemi di parental control, presuppongono un ruolo attivo delle famiglie, che si sono però rivelate – secondo

[...]

15/01/2018

La norma sugli opinionisti vale per i format tematici, precisa Agcom sul regolamento per la par condicio. Fnsi e Odg: chiariti alcuni dubbi, ma i giornalisti andavano lasciati fuori

La norma sul contraddittorio tra opinionisti “fa riferimento al caso specifico di programmi extra tg il cui format venga focalizzato sull’approfondimento, esclusivo o prevalente, di un tema specifico”. A precisarlo l’Agcom, dopo le polemiche sulla regola prevista nel regolamento sulla par condicio, che ha provocato reazioni da varie parti, compreso l’intervento dell’Ordine dei giornalisti, d’intesa

[...]

12/01/2018

Le rimostranze dell’Ordine dei giornalisti all’Agcom per le modalità di applicazione della par condicio in tv durante la campagna elettorale

“Stamattina sono stato in Agcom ed ho presentato le nostre rimostranze per l’invasione di campo dell’authority, sono in attesa di una loro risposta, so che si riunivano alle 15”. Lo ha affermato, all’Adnkronos, Carlo Verna, presidente del consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, riferendosi al caso della delibera che l’Agcom ha varato mercoledì per l’applicazione della

[...]

12/01/2018

Il regolamento per la par condicio? “Stravagante e offensivo” secondo il Movimento giornalisti liberi: dichiarare chi si vota lede un principio costituzionale. Lotti: si parla di opinioni, non di partiti. Salerno (La7): come fare per ottemperare alle richieste Agcom?

“Stravagante e soprattutto offensivo”. Così Paolo Pirovano, consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, e Pierfrancesco Gallizzi, consigliere nazionale della Fnsi e vicepresidente dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti, a nome del Movimento Giornalisti Liberi, definiscono il nuovo schema di regolamento per l’applicazione della par condicio varato dal Garante

[...]

21/12/2017

Il sistema delle comunicazioni italiano vale 17,6 miliardi di euro. Agcom presenta il Sic 2016: quote più rilevanti detenute da 21ts Century Fox, Fininvest e Rai. Poi Cairo-Rcs, Google, Gedi, FB, Italiaonline e Gruppo 24 Ore

Nel 2016, il Sistema Integrato delle Comunicazioni (SIC) vale 17,6 miliardi di euro (l’1,05% del Pil), registrando un aumento di oltre il 3% rispetto al 2015. L’area radiotelevisiva conferma il proprio primato per incidenza sul totale (51%), mentre si riduce di due punti percentuali (dal 25% al 23%)

[...]

21/12/2017

Multa Agcom da 1,16 milioni di euro agli operatori tlc per le bollette a 28 giorni. Approvate anche le linee guida sull’attività di vigilanza

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, presieduto da Angelo Marcello Cardani, ha deliberato – su proposta del relatore Francesco Posteraro – di irrogare agli operatori, Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb, la sanzione massima prevista dalla legge per la mancata osservanza della propria delibera in materia di cadenza di rinnovo delle offerte e

[...]

15/12/2017

Focus bilanci dell’Agcom: trend negativo per la tv nel quinquennio 2012-2016, ma crescono i ricavi delle principali emittenti (+220 milioni) grazie a canone e pay. L’editoria perde 1 miliardo di euro ma i ricavi tornano in terreno positivo

Nel quinquennio 2012-2016 i ricavi delle principali imprese televisive sono aumentati di circa 220 milioni di euro, in particolare grazie alla ripresa registrata a partire dal 2015. È quanto si legge nel Focus sui bilanci aziendali nel settore dei media pubblicato oggi dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni nel quale vengono illustrati, in maniera sintetica,

[...]

14/12/2017

L’ad di Tim propone un tavolo con Agcom per discutere su Rete e modello di governance. Serve una soluzione su misura per il Paese, dice il manager. Parere positivo dal presidente dell’authority Cardani

Tim “ha proposto all’Agcom l’apertura di un tavolo tecnico per analizzare insieme eventuali miglioramenti da apportare all’attuale modello di governance della rete e il presidente Cardani ha accolto con favore il suggerimento esprimendo la piena disponibilità a valutare il discorso da intraprendere”. Lo ha detto l’ad di Tim Amos Genish, che ieri, oltre ad aver

[...]

28/11/2017

Evitare spettacolarizzazioni, rispettando la dignità della persona. Le raccomandazioni di Agcom a radio e tv nella trattazione dei casi di molestie sessuali

Promuovere ogni sforzo per assicurare una qualità più avanzata della rappresentazione dell’immagine della donna nei programmi di informazione e di intrattenimento. Questo il fine primario della Raccomandazione destinata ai fornitori di servizi media audiovisivi e radiofonici deliberata dal Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

[...]

22/11/2017

Tra fake news e post-verità serve evitare il ‘far web’ per garantire informazioni veritiere su ogni piattaforma, dice Martusciello (Agcom). Necessarie azioni coordinate per estendere i principi dei media tradizionali a quelli digitali

“Nell’era delle fake news e della post-verità, è necessario evitare il farweb e garantire i principi di una informazione veritiera e plurale, su qualsivoglia piattaforma, inclusi i nuovi media”. Lo ha afferma in una nota il commissario dell’Agcom, Antonio Martusciello, sottolineando che “è auspicabile un’azione coordinata a livello nazionale ed europeo

[...]

17/11/2017

In quattro anni ( 2012-2016) le tlc hanno perso il 16% dei ricavi ma l’anno scorso il mercato si è stabilizzato. Agcom: flat i servizi postali

Il settore Telecomunicazioni ha registrato tra il 2012 e il 2016 una riduzione dei ricavi del 16%, prevalentemente concentratasi nel triennio 2012-2014 (-15,2%). Nell’ultimo anno, invece, si rileva una sostanziale stabilita’ del fatturato complessivo, e, non considerando TIM, si osserva un’inversione di tendenza con una crescita dello 0,5%.

[...]