Facebook

15/01/2018

La nuova strategia di Zuckerberg, meno notizie, più amicizie, è una scelta di business: sul social le news pesano meno del 10%. Avvenire: a rischio soprattutto le testate ‘minori’, non i soliti big dell’editoria

Avvenire in un articolo di Gigio Rancilio prova a spiegare le nuove strategie di Facebook: via l’informazione se non paga, meglio le relazioni online. Gli utenti vedranno più post di amici e familiari e meno notizie dalle pagine seguite. Ma è una chiara scelta di business.

[...]

15/01/2018

La Borsa punisce Facebook dopo l’annuncio dei cambiamenti nel news feed

(Corriere) La svolta di Facebook, che darà priorità ai post degli amici rispetto a quelli delle celebrità e alle notizie dei giornali, costa caro a Mark Zuckerberg, 33 anni, co-fondatore e Ceo del social network. Dopo l’annuncio, giovedì notte, il titolo Facebook è sceso del 4,47% sul listino del Nasdaq, a 179,37 dollari alla chiusura

[...]

09/01/2018

Facebook punta ancora sulla musica e, dopo Universal, stringe un accordo con Sony permettendo ai suoi utenti di usare sul social i brani dell’etichetta

Facebook punta sempre più sulla musica. Dopo Universal, il social ha raggiunto un’intesa anche con Sony / ATV Music Publishing, permettendo ai suoi due miliardi di utenti di usare legalmente la musica dell’etichetta nei video. L’accordo, della durata pluriennale include, oltre a Facebook, anche Instagram e Oculus. Al momento non sono noti i dettagli economici,

[...]

04/01/2018

Zuckerberg: nel 2018 aggiusteremo Facebook, oggi molte persone hanno perso fiducia

Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato di Facebook, in un post sulla sua pagina personale ha spiegato che il suo obiettivo per il 2018 e’ risolvere alcuni “gravi” problemi che hanno caratterizzato il suo social network in questi anni. Tra tutti, l’uso violento della comunicazione tra gli utenti e le interferenze degli Stati nelle dinamiche

[...]

29/12/2017

Facebook e Twitter a rischio sanzioni per un’inchiesta del parlamento inglese sulle presunte interferenze russe nel referendum sulla Brexit

Facebook e Twitter rischiano sanzioni nell’inchiesta parlamentare britannica sulle presunte interferenze russe nel referendum della Brexit. Stando a quanto riporta il Guardian, la commissione media dei Comuni, intenta ad indagare sulle possibili ‘fake news’ diffuse via internet, ha lanciato un ultimatum ai social media affinchè forniscano una serie di informazioni entro il 18 gennaio.

[...]

22/12/2017

Facebook guarda alla musica e sigla un accordo di licenza con Universal Music Group, permettendo ai suoi utenti di caricare sul social video personali con i brani dell’etichetta discografica

Facebook fa il primo vero passo nel business musicale. Il social ha stretto infatti un accordo di licenza globale pluriennale con l’etichetta Universal Music Group. Tutta musica che in precedenza non generava reddito per i discografici e, per questo motivo, è stata oggetto di scontri legali per richiederne la rimozione. Grazie all’intesa gli utenti, non

[...]

20/12/2017

Nel primo semestre del 2017 aumentate del 21% le richieste da parte dei governi sui dati degli utenti di Facebook. Dall’Italia giunte oltre 2mila istanze

Crescono le richieste di dati da parte dei governi a Facebook sui suoi due miliardi di utenti. Secondo il ‘Transparency Report’ che la società redige due volte l’anno, nel primo semestre 2017 si è registrato un aumento del 21%, per un totale che ammonta a 78.890 contro le 64.279 del periodo precedente. In più, oltre

[...]

18/12/2017

Google è la prima fonte di traffico per i siti di informazione. I dati Parse.ly: da Big G generato il 44% delle visite esterne, contro il 26% prodotto da Facebook (INFOGRAFICHE)

Google torna a essere la prima fonte di traffico per gli editori online. A sostenerlo gli ultimi dati raccolti Parse.ly (società di analisi web che monitora tra gli altri i siti del Wall Street Journal, Time, Mashable e Huffington Post), secondo cui il motore di ricerca sarebbe riuscito a sorpassare nuovamente Facebook. Nel corso di

[...]

15/12/2017

L’amministrazione Trump abolisce la net neutrality. Al via la Rete a due velocità, che favorisce chi paga di più. Proteste dai big tech: internet aperto una priorità

Addio alla neutralità della rete. L’amministrazione Trump abolisce il principio di una rete neutra, priva di discriminazioni, eredità di Barack Obama. La Federal Communications Commission ha infatti dato il via libera al web a due velocità, consentendo agli operatori di offrire un servizio più veloce alle aziende che pagano, o che pagano di più. L’abolizione

[...]

13/12/2017

I dati Audiweb sull’audience per il mese di ottobre dei contenuti editoriali fruiti attraverso l’app mobile di Facebook e Insant Articles (TABELLA)

Audiweb rende disponibili i dati del mese di ottobre 2017 della survey sull’audience dei contenuti editoriali fruiti all’interno dell’applicazione mobile di Facebook mediante browsing e/o Instant Articles. I dati sono riferiti ai seguenti editori associati ad Audiweb: 21st Century Fox, Athesis Editrice, Caltagirone Editore, Ciaopeople, Conde Nast Digital, Editoriale il Fatto, Gruppo De Agostini, Gruppo

[...]

13/12/2017

I commenti alla mossa di Facebook sulla contabilizzazione dei ricavi a livello locale. Per il presidente Iab Noseda un passo verso la trasparenza; per il Mef una scelta importante con effetti sulle tasse

“Pensiamo che questo sia un segnale altamente positivo per il settore dell’advertising digitale”. Così Carlo Noseda, presidente di IAB Italia, ha commentato la scelta di Facebook di modificare il suo sistema di vendita locale, iniziando dal 2018 a contabilizzare i ricavi pubblicitari non più solo nella sede internazionale di Dublino, ma direttamente nei diversi Paesi

[...]