fnsi

22/02/2018

Giulietti (Fnsi): scandaloso lo stop alla legge sulle querele bavaglio

“Ho guardato l’elenco delle solidarietà e degli attacchi espressi a Fanpage, della solidarietà e degli attacchi espressi a Federica Angeli e alla redazione. Tutto bene ma prendo atto che questa legislatura si chiude senza l’approvazione delle legge contro le querele bavaglio”. A ribadirlo Beppe Giulietti,

[...]

21/02/2018

Il contratto degli Enti locali apre al ‘giornalista pubblico’

“Un altro decisivo passo avanti nell’attuazione della legge 150 del 2000, per la definizione dei profili professionali dei giornalisti impiegati negli uffici stampa degli Enti pubblici, è stato raggiunto poche ore fa, con la sottoscrizione del contratto degli Enti locali”. Lo sottolinea la Fnsi,

[...]

20/02/2018

Fnsi-Usigrai: da M5S attacco squadrista ai giornalisti Rai

“Un attacco squadrista a base di liste di proscrizione. E neanche originale”. Così in una nota Fnsi, Ordine dei giornalisti, Usigrai e Cdr di Tg1 e Tg2 hanno definito il post con cui il Movimento 5 Stelle dal suo ‘Blog delle Stelle’ ha pubblicato un elenco di giornalisti di Viale Mazzini accusati

[...]

12/02/2018

La scuola pubblica apre ai giornalisti per gestire la comunicazione

Il contratto della scuola apre all’attività giornalistica. Secondo quanto si legge sul sito della Fnsi, si tratta di un passo avanti verso l’applicazione della legge 150/2000 sugli uffici stampa negli enti pubblici, realizzato con la sottoscrizione dell’ipotesi di contratto collettivo nazionale di lavoro

[...]

02/02/2018

Il governo dia risposte sui problemi delle agenzie, chiedono Fnsi e Odg. Inaccettabile il silenzio del ministro Lotti su Askanews

“La vertenza Askanews richiede risposte da parte del governo. L’assordante silenzio del ministro Luca Lotti, titolare della delega all’Editoria, al quale i giornalisti di Askanews hanno chiesto più volte un incontro, non è accettabile”. Lo affermano il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, e il presidente dell’Ordine nazionale dei

[...]

02/02/2018

Condè Nast sospende temporaneamente i 3 licenziamenti e i giornalisti fermano lo sciopero a oltranza. La prossima settimana incontro tra l’editrice, Alg e Fnsi

E’ stata temporaneamente sospesa la procedura di licenziamento di tre giornaliste nel gruppo editoriale della Condè Nast: è quanto ha deciso la società dopo un incontro con il Comitato di redazione (Cdr), al termine di un presidio di protesta organizzato dal sindacato lombardo, l’Alg, nella mattinata del primo febbraio, davanti alla sede in piazza Cadorna

[...]

23/01/2018

Odg e Fnsi parti civili nel processo per l’aggressione alla troupe di Nemo. Il presidente dell’Ordine: segnale importante per il diritto di essere informati

Il Gup del tribunale di Roma, Maria Paola Tomasselli, rinviando a giudizio Roberto Spada e Ruben Nelson Alvez del Puerto, per l’aggressione ai danni del giornalista Daniele Piervincenzi e dell’operatore Edoardo Anselmi ha accolto le richieste di costituzione parte civile del Consiglio nazionale dell’ Ordine dei Giornalisti, oltre che della Federazione nazionale della Stampa italiana,

[...]

22/01/2018

Il Giornale di Sicilia contro la fiction su Mario Francese. Fnsi e Assostampa: no alla censura preventiva. La replica dell’editore-direttore: non abbiamo chiesto di bloccare nulla, ricostruzione falsa e strumentale

Nessuna richiesta di bloccare la fiction sul giornalista vittima di mafia, Mario Francese, cronista di giudiziaria ucciso a Palermo il 26 gennaio 1979. Così il Giornale di Sicilia replica alla ricostruzione secondo cui l’editore-direttore del quotidiano avrebbe chiesto con una lettera di bloccare la messa in onda della fiction

[...]

20/01/2018

Dissequestrati gli articoli del giornale online ‘Tacco d’Italia’. Fnsi e Assostampa Puglia: ribaditi i principi dell’articolo 21

Il tribunale del riesame di Lecce ha accolto il ricorso degli avvocati Francesco Paolo e Roberto Eustachio Sisto, ordinando il dissequestro degli articoli pubblicati sulla testata online ‘Il Tacco d’Italia’, a firma di Marilù Mastrogiovanni. Il sequestro era stato disposto su richiesta del pm che aveva ravvisato un potenziale contenuto diffamatorio negli articoli dedicati a

[...]

15/01/2018

La norma sugli opinionisti vale per i format tematici, precisa Agcom sul regolamento per la par condicio. Fnsi e Odg: chiariti alcuni dubbi, ma i giornalisti andavano lasciati fuori

La norma sul contraddittorio tra opinionisti “fa riferimento al caso specifico di programmi extra tg il cui format venga focalizzato sull’approfondimento, esclusivo o prevalente, di un tema specifico”. A precisarlo l’Agcom, dopo le polemiche sulla regola prevista nel regolamento sulla par condicio, che ha provocato reazioni da varie parti, compreso l’intervento dell’Ordine dei giornalisti, d’intesa

[...]

29/12/2017

Nessuna riforma può limitare il diritto di cronaca, dicono i vertici Fnsi sulla riforma delle intercettazioni. Ai giornalisti il dovere di diffondere notizie di pubblico interesse, siano o meno coperte da segreto

“Sbaglia chi crede che la tutela del diritto di cronaca, nella nuova disciplina sulle intercettazioni, possa esaurirsi nel diritto di richiedere copia delle ordinanze del Gip. Questa norma, inserita nel provvedimento approvato dal governo, rappresenta un passo in avanti rispetto al testo iniziale, ma non può limitare il diritto dei giornalisti a pubblicare ogni notizia

[...]

28/12/2017

L’azienda ritiri la disdetta degli accordi al Sole 24 Ore, favorendo il confronto tra le parti, chiedono Fnsi, Alg e Asr. La mossa ultimo gesto di chi naviga a vista per risolvere una crisi dovuta a gestioni discutibili

“La direzione del personale de Il Sole 24 Ore ha inoltrato al Comitato di Redazione, e per conoscenza a Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Associazione Lombarda dei Giornalisti e Associazione Stampa Romana, una comunicazione con cui si dà la disdetta unilaterale di alcuni istituti di secondo livello, che costituisce un taglio non concordato alle retribuzioni

[...]

21/12/2017

L’attenzione del governo a precariato, minacce e querele temerarie era solo marketing, critica la Fnsi. Fuori dalla legge di stabilità gli emendamenti a favore della parte più debole del settore

“L’attenzione del governo e del mondo politico ai problemi dell’informazione era solo un’operazione di marketing. Decine di attestazioni di solidarietà ai cronisti minacciati e di prese di posizione contro le querele bavaglio e la dilagante precarietà nel mondo del lavoro giornalistico si sono tradotte in un nulla di fatto anche nell’ultimo passaggio parlamentare della legislatura,

[...]

21/12/2017

L’occupazione tema prioritario per il 2018 della Fnsi. Il consiglio nazionale: riaprire il confronto con gli editori per il rinnovo del contratto. Senza risposte pronti a una stagione di mobilitazione e scioperi

L’occupazione sarà la priorità della Fnsi nel 2018. Il Consiglio nazionale, riunito a Roma, ha approvato (con due astensioni) la relazione del segretario generale Raffaele Lorusso, chiamando i giornalisti italiani alla mobilitazione. Nei confronti degli editori, con i quali va riaperto il confronto per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro mettendo al centro l’inclusione

[...]