fnsi

23/01/2018

Odg e Fnsi parti civili nel processo per l’aggressione alla troupe di Nemo. Il presidente dell’Ordine: segnale importante per il diritto di essere informati

Il Gup del tribunale di Roma, Maria Paola Tomasselli, rinviando a giudizio Roberto Spada e Ruben Nelson Alvez del Puerto, per l’aggressione ai danni del giornalista Daniele Piervincenzi e dell’operatore Edoardo Anselmi ha accolto le richieste di costituzione parte civile del Consiglio nazionale dell’ Ordine dei Giornalisti, oltre che della Federazione nazionale della Stampa italiana,

[...]

22/01/2018

Il Giornale di Sicilia contro la fiction su Mario Francese. Fnsi e Assostampa: no alla censura preventiva. La replica dell’editore-direttore: non abbiamo chiesto di bloccare nulla, ricostruzione falsa e strumentale

Nessuna richiesta di bloccare la fiction sul giornalista vittima di mafia, Mario Francese, cronista di giudiziaria ucciso a Palermo il 26 gennaio 1979. Così il Giornale di Sicilia replica alla ricostruzione secondo cui l’editore-direttore del quotidiano avrebbe chiesto con una lettera di bloccare la messa in onda della fiction

[...]

20/01/2018

Dissequestrati gli articoli del giornale online ‘Tacco d’Italia’. Fnsi e Assostampa Puglia: ribaditi i principi dell’articolo 21

Il tribunale del riesame di Lecce ha accolto il ricorso degli avvocati Francesco Paolo e Roberto Eustachio Sisto, ordinando il dissequestro degli articoli pubblicati sulla testata online ‘Il Tacco d’Italia’, a firma di Marilù Mastrogiovanni. Il sequestro era stato disposto su richiesta del pm che aveva ravvisato un potenziale contenuto diffamatorio negli articoli dedicati a

[...]

15/01/2018

La norma sugli opinionisti vale per i format tematici, precisa Agcom sul regolamento per la par condicio. Fnsi e Odg: chiariti alcuni dubbi, ma i giornalisti andavano lasciati fuori

La norma sul contraddittorio tra opinionisti “fa riferimento al caso specifico di programmi extra tg il cui format venga focalizzato sull’approfondimento, esclusivo o prevalente, di un tema specifico”. A precisarlo l’Agcom, dopo le polemiche sulla regola prevista nel regolamento sulla par condicio, che ha provocato reazioni da varie parti, compreso l’intervento dell’Ordine dei giornalisti, d’intesa

[...]

29/12/2017

Nessuna riforma può limitare il diritto di cronaca, dicono i vertici Fnsi sulla riforma delle intercettazioni. Ai giornalisti il dovere di diffondere notizie di pubblico interesse, siano o meno coperte da segreto

“Sbaglia chi crede che la tutela del diritto di cronaca, nella nuova disciplina sulle intercettazioni, possa esaurirsi nel diritto di richiedere copia delle ordinanze del Gip. Questa norma, inserita nel provvedimento approvato dal governo, rappresenta un passo in avanti rispetto al testo iniziale, ma non può limitare il diritto dei giornalisti a pubblicare ogni notizia

[...]

28/12/2017

L’azienda ritiri la disdetta degli accordi al Sole 24 Ore, favorendo il confronto tra le parti, chiedono Fnsi, Alg e Asr. La mossa ultimo gesto di chi naviga a vista per risolvere una crisi dovuta a gestioni discutibili

“La direzione del personale de Il Sole 24 Ore ha inoltrato al Comitato di Redazione, e per conoscenza a Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Associazione Lombarda dei Giornalisti e Associazione Stampa Romana, una comunicazione con cui si dà la disdetta unilaterale di alcuni istituti di secondo livello, che costituisce un taglio non concordato alle retribuzioni

[...]

21/12/2017

L’attenzione del governo a precariato, minacce e querele temerarie era solo marketing, critica la Fnsi. Fuori dalla legge di stabilità gli emendamenti a favore della parte più debole del settore

“L’attenzione del governo e del mondo politico ai problemi dell’informazione era solo un’operazione di marketing. Decine di attestazioni di solidarietà ai cronisti minacciati e di prese di posizione contro le querele bavaglio e la dilagante precarietà nel mondo del lavoro giornalistico si sono tradotte in un nulla di fatto anche nell’ultimo passaggio parlamentare della legislatura,

[...]

21/12/2017

L’occupazione tema prioritario per il 2018 della Fnsi. Il consiglio nazionale: riaprire il confronto con gli editori per il rinnovo del contratto. Senza risposte pronti a una stagione di mobilitazione e scioperi

L’occupazione sarà la priorità della Fnsi nel 2018. Il Consiglio nazionale, riunito a Roma, ha approvato (con due astensioni) la relazione del segretario generale Raffaele Lorusso, chiamando i giornalisti italiani alla mobilitazione. Nei confronti degli editori, con i quali va riaperto il confronto per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro mettendo al centro l’inclusione

[...]

19/12/2017

Intesa tra Fnsi e Ministero della Salute contro fake news e disinformazione. Prevista l’organizzazione di corsi di formazione per i giornalisti sui temi sanitari

Fornire ai cittadini un’informazione corretta e scientificamente validata dando ai giornalisti attraverso corsi di formazione gratuiti, conoscenze in ambito sanitario provenienti da fonte istituzionale, autorevole e indipendente. Contrastando il fenomeno della disinformazione e delle fake news. Questo è l’obiettivo di un protocollo di intesa firmato il 18 dicembre a Roma dal ministro della Salute, Beatrice

[...]

14/12/2017

Senza modifiche con il decreto intercettazioni in arrivo un ulteriore bavaglio alla stampa, denunciano Fnsi e Odg. Il governo intervenga per non peggiorare la situazione

“Il decreto sulle intercettazioni, se approvato dal governo senza modifiche, introdurrà un ulteriore bavaglio alla stampa”. Lo affermano, in una nota congiunta, la Federazione nazionale della stampa italiana e l’Ordine nazionale dei giornalisti dopo il parere favorevole, con osservazioni e condizioni, espresso dalla commissione Giustizia del Senato. “Come rilevato dal relatore del provvedimento, senatore Felice

[...]

06/12/2017

Gentiloni incontra le rappresentanze dei giornalisti. Tra i temi affrontati la lotta al precariato nel settore e le querele temerarie

“Il presidente Gentiloni si è impegnato a verificare la possibilità di dare le prime risposte già in quest’ultimo scorcio della legislatura” sia sulle querele bavaglio, sia sull’emergenza lavoro e sulla necessità di combattere il precariato. Lo affermano in una nota i vertici della Fnsi, che oggi ha incontro a Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio,

[...]

15/11/2017

In una democrazia carcere ai giornalisti e querele bavaglio vanno cancellate, dice il ministro Minniti incontrando i vertici Fnsi. Annunciata la nascita di un centro di coordinamento per la libertà di stampa

“Le due questioni ancora in piedi, il carcere ai giornalisti e le querele bavaglio in una democrazia vanno cancellate”. A dirlo il ministro dell’Interno, Marco Minniti, in un incontro nella sede della Fnsi, rispondendo agli organismi di vertice dei giornalisti che chiedevano una modifica alle norme in discussione in Parlamento. “Mi impegno su questo anche se

[...]

10/11/2017

Sit-in dei giornalisti davanti alla palestra Spada. “Insistere è il nostro mestiere”. Fnsi e Unci: “No alla censura sulla stampa, no ai bavagli. No a leggi liberticide”

”Con le mani siete bravi, vediamo come ve la cavate col microfono, vi aspettiamo”, ”Insistere è il nostro lavoro”. Sono alcuni dei cartelli mostrati oggi da un centinaio di giornalisti che si sono radunati davanti alla palestra Femus di Ostia gestita da Roberto Spada. Un sit-in convocato spontaneamente da alcune associazioni di reporter in solidarietà

[...]

08/11/2017

Fnsi contro il titolo di Libero su Renzi: non è giornalismo, né diritto di critica ma istigazione alla violenza. La replica di Feltri: è una metafora, analfabeta chi legge minacce

“Il titolo del quotidiano Libero su Matteo Renzi è istigazione alla violenza e incitamento all’odio”. Lo afferma, in una nota, la Federazione nazionale della stampa italiana, commentando l’apertura del giornale diretto da Feltri, che, commentando le tensioni interne alla sinistra, titola “Per stendere Renzi bisogna sparargli”.

[...]