Telecom Italia

19/10/2017

Con Genish incontro aperto e rispettoso dei ruoli reciproci, dice il ministro Calenda, dopo il colloquio con l’ad di Telecom Italia. Stabilito un metodo di lavoro importante, aprendo una fase costruttiva

“Mi sembra si possa aprire una fase nuova, più produttiva e costruttiva rispetto al passato”. Così il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, si è espresso a proposito del faccia a faccia – durato circa un’ora – con l’amministratore delegato di Telecom Italia, Amos Genish, che si è svolto questa mattina al Mise. “Abbiamo parlato

[...]

28/09/2017

Multa e limiti nella gestione di Telecom Sparkle le condizioni che secondo il ‘Corriere’ il governo sarebbe pronto a porre a Vivendi su Tim. Nel pomeriggio la riunione del comitato sul golden power

“Una multa e un protocollo di governance, i francesi di Vivendi non potranno entrare nella stanza dei bottoni di Telecom Sparkle”. Sono queste le condizioni del Governo per la vicenda Tim-Vivendi, riportate dal ‘Corriere della Sera’ oggi, citando indiscrezioni raccolte nello staff di Paolo Gentiloni ai margini del vertice di Lione.

[...]

08/09/2017

Vivendi verso l’intesa con Agcom su Mediaset. La media company francese pensa di trasferire il 20% della tv di Cologno in un blind trust

Vivendi avrebbe trovato un’ipotesi d’intesa con l’Agcom, in base alla quale sarebbe disposta a trasferire in un blind trust una quota di Mediaset pari circa al 20% del capitale di quest’ultima, scendendo così sotto il 10% nel gruppo della galassia Berlusconi. Il piano definitivo, stando a quanto segnalato dalle agenzie, non è ancora arrivato negli

[...]

28/08/2017

Necessario riportare Sparkle nell’orbita pubblica con la cessione da parte di Telecom Italia controllata dai francesi di Vivendi. Così all’Adnkronos il creatore di Tim, Vito Gamberale. Nessun paese del G20 ha l’incumbent telefonico in mani straniere e il nostro è un collettore di sicurezza per l’Occidente

Riportare Telecom Italia Sparkle nell’orbita pubblica con la cessione da parte del gruppo telefonico controllato dalla francese Vivendi “è giusto e necessario per la sicurezza non solo nazionale come snodo di telecomunicazioni ma di tutto il mondo occidentale”. Ad affermarlo all’Adnkronos è Vito Gamberale, ‘creatore’ negli anni ’90 di Telecom Italia Mobile e poi direttore

[...]

22/08/2017

Il ministro Calenda non vedrà a breve i vertici di Telecom Italia e chiede di rispettare le regole. Se il governo applicherà il potere di veto? Per il momento la palla è al comitato sulla golden power

“No, non incontrerò i vertici Telecom a breve”. E’ quanto ha affermato il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, a margine della 38a edizione del Meeting di Rimini. Alla domanda se il governo applicherà su Tim il potere di veto, Calenda ha risposto che “per il momento la palla è al Comitato sulla golden power

[...]

07/08/2017

Non esercitiamo un controllo di fatto su Tim, replica Vivendi alla Consob: la partecipazione detenuta non sufficiente a determinare un’influenza dominante sulle assemblee

Vivendi “conferma di non esercitare alcun controllo di fatto su Telecom Italia ai sensi dell’art. 93 del Testo unico della finanza e dell’art. 2359 del codice civile: la partecipazione detenuta in Telecom Italia, infatti, non è sufficiente a determinare alcuno stabile esercizio di una influenza dominante sulle assemblee dei soci di Telecom Italia”. Lo afferma

[...]

07/08/2017

Attesa per questa settimana la risposta di Vivendi alle richieste Consob sull’ipotesi di controllo delle media company francese su Tim

E’ attesa per l’inizio di questa settimana la risposta di Vivendi rispetto alla richiesta della Consob se la società abbia o meno il controllo di Tim. La Commissione che vigila sulle società quotate a tutela del mercato venerdì 4 agosto avrebbe inviato una richiesta tramite l’Amf – Autorité des marchés financiers, dato che Vivendi è

[...]

07/08/2017

Dividere l’infrastruttura dai servizi è una buona regola, dice il presidente di Open Fiber, Bassanini sull’ipotesi dello scorporo della rete di Telecom Italia. Noi ben posizionati per acquisirla

Una delle strade possibili per la realizzazione dello scorporo della rete di Telecom Italia “prevede che gli azionisti di Tim decidano che conviene a tutti, non solo al Paese ma anche a loro, liberarsi della rete, che comporta oggi investimenti molto costosi, soprattutto una volta che non saranno più monopolisti. Naturalmente cercando di valorizzare al

[...]

03/08/2017

Lo scorporo della rete può dare efficienza, dice il ministro Padoan al ‘Sole 24 Ore’. L’obiettivo strategico è dare al Paese un capitale ict adeguato

“A prescindere dai proprietari, in termini di principio, la separazione fra infrastrutture e operatori è una soluzione che può dare efficienza e la si può realizzare in vari modi”. A dirlo il ministro Pier Carlo Padoan, intervistato dal ‘Sole 24 Ore’, rispondendo alla domanda su come giudica l’ipotesi di scorporo della rete di Telecom Italia e

[...]

31/07/2017

Tim non sarà mai francese, dice il ceo di Vivendi de Puyfontaine. Vogliamo sia un consolidatore, non una preda. L’asta per i diritti di Serie A? Prematuro dire se parteciperemo

“Tim non sarà mai francese: è e sarà una società italiana”. Ad assicurarlo Arnaud De Puyfontaine, il ceo di Vivendi e presidente di Telecom, in un’intervista alla Stampa – pubblicata sabato 29 luglio – in cui sottolinea le “grandi ambizioni” per la telco italiana e l’intenzione di riportarla ad essere “fra i numeri uno a

[...]

28/07/2017

Vivendi prende il timone di Tim: a De Puyfontaine l’interim delle deleghe da amministratore delegato dopo l’uscita di Cattaneo. Per la telco ricavi in crescita del 7,4% e utile a 596 milioni nel primo semestre

In attesa di trovare un ceo italiano per Tim, Vivendi prende in mano il timone della telco con le deleghe lasciate dall’ad uscente Flavio Cattaneo che sono state “temporaneamente conferite al Presidente Esecutivo De Puyfontaine”. A comunicarlo la stessa compagnia in una nota diramata al termine del Cda di ieri 27 luglio, nella quale si

[...]

19/07/2017

Verifiche dalla Consob sull’influenza di Vivendi in Telecom Italia

La Consob ha avviato una verifica ispettiva nei confronti di Telecom per accertare l’influenza nella gestione dell’azienda  del socio francese Vivendi, che detiene in 23,9% del capitale della telco. Secondo quanto riportano le agenzie, la Consob ha chiesto alla Guardia di Finanza di acquisire documenti e informazioni.

[...]