tlc

30/11/2017

Gianluca Pancaccini nominato chief technology officer di Italiaonline

Nuovo ingresso in Italiaonline che oggi, 30 novembre 2017, ha annunciato la nomina di Gianluca Pancaccini al ruolo di chief technology officer dell’internet company. Nato a Lucca e laureato in informatica all’Università di Pisa, Gianluca Pancaccini proviene da Tim, dove ha ricoperto il ruolo di chief information officer, nonché di presidente e amministratore delegato di

[...]

30/11/2017

Il responsabile risorse umane di Tim lascia il gruppo

Francesco Micheli lascia Tim. Il responsabile di Human Resources & Organizational Development e dei Progetti Speciali del Gruppo, “avendo deciso di intraprendere altre iniziative, lascerà l’Azienda con effetto dal giorno 11 Dicembre” si legge in una nota.

[...]

29/11/2017

In 12-18 mesi sarà conclusa l’integrazione tra Wind e 3, dice l’amministratore delegato del gruppo Hedberg. Per i prossimi 5 anni stanziati 6 miliardi di euro da investire

“Sarà concluso entro 12-18 mesi il processo di integrazione tra Wind e 3”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Wind 3 Jeffrey Hedberg, a margine del convegno ‘Road to 5G’ a L’Aquila, dove insieme ad Open Fiber realizzerà nella città un progetto sperimentale sulla tecnologia 5G. “Nei prossimi 5 anni Wind investirà in generale 6

[...]

22/11/2017

La Rete è un tema industriale, non politico, dice il sottosegretario Giacomelli: il nostro obiettivo è creare infrastrutture aperte a tutti. Con Tim nuova sintonia con focus sul sistema Paese

“Dalle parole di Amos Genish si evince un punto di sintonia nuovo che sarà utile approfondire e che mette al centro l’idea di sistema Paese”. Lo ha affermato Antonello Giacomelli, Sottosegretario di Stato del Ministero dello Sviluppo Economico con delega alle comunicazioni, intervenendo al Digital Horizon,

[...]

22/11/2017

Con il nuovo piano industriale Tim sarà un puro digital player e non più un operatore delle telecomunicazioni, dice l’amministratore delegato, Genish. Sul golden power stiamo collaborando con il governo

“Crediamo di poter essere uno dei leader della trasformazione digitale perché abbiamo la capacità e la volontà di investire. Abbiamo investito 3,7 miliardi euro, più di qualsiasi altra azienda pubblica”. Lo ha detto Amos Genish, amministratore delegato di Tim, aprendo il Digital Horizons, l’evento ospitato da Tilab a Torino con cui l’azienda racconta il suo

[...]

21/11/2017

Il nuovo brand Enel X tra energia tradizionale e nuove prospettive di sviluppo globali: dall’illuminazione pubblica alla mobilità elettrica, dalla domotica alle tecnologie di efficientamento (VIDEO)

Sabrina Provenzani – La Divisione globale di Enel, lanciata a maggio scorso e guidata da Francesco Venturini, ha una nuova identità, presentata ieri a Londra in concomitanza con il capital market day della multinazionale italiana. Il nuovo brand si chiama Enel X ed è un passo deciso nella strategia Open Power, lo sviluppo di nuovi

[...]

21/11/2017

Danni per i consumatori e rischi per i concorrenti. Il Dipartimento di Giustizia Usa boccia le nozze At&t-Time Warner. La replica: scelta priva di logica. La cessione della Cnn non è un punto di partenza

Il Dipartimento di Giustizia Usa ha presentato una causa legale per bloccare l’acquisizione di Time Warner da parte di At&t. Secondo le autorità l’accordo rischierebbe di dare un controllo eccessivo nel settore dei media a una sola compagnia, con At&t che potrebbe arrivare a far pagare alle rivali della tv via cavo prezzi più alti per

[...]

21/11/2017

Faremo incontri regolari per aggiornarci, dice il ministro Calenda, dopo l’incontro con l’ad di Tim Genish. Il manager: progressi sul nostro piano industriale

A distanza di un mese dal primo incontro, del 19 ottobre scorso, il ministro dello sviluppo Economico Carlo Calenda e l’amministratore delegato di Tim Amos Genish tornano a vedersi. “L’incontro è andato bene, è stato costruttivo, si sta delineando un rapporto di grande discontinuità positiva con il passato”, ha osservato Calenda

[...]

21/11/2017

Enel investe 5,3 miliardi nella digitalizzazione tra il 2018 e il 2020. L’ad Starace: è una dimensione tangibile del nostro business. Nuovo brand Enel X per i servizi digitali

Nel triennio 2018-2020 l’Enel investirà in digitalizzazione 5,3 miliardi di euro, contro i 4,7 del piano precedente, che si prevede che possano produrre 1,9 miliardi di incremento cumulato dell’Ebitda nel periodo, di cui 900 milioni solo nel 2020. Lo annuncia il gruppo elettrico presentando il nuovo piano strategico

[...]

17/11/2017

In quattro anni ( 2012-2016) le tlc hanno perso il 16% dei ricavi ma l’anno scorso il mercato si è stabilizzato. Agcom: flat i servizi postali

Il settore Telecomunicazioni ha registrato tra il 2012 e il 2016 una riduzione dei ricavi del 16%, prevalentemente concentratasi nel triennio 2012-2014 (-15,2%). Nell’ultimo anno, invece, si rileva una sostanziale stabilita’ del fatturato complessivo, e, non considerando TIM, si osserva un’inversione di tendenza con una crescita dello 0,5%.

[...]