tlc

23/03/2016

Fibra in 224 città nelle aree A e B, con investimenti graduali per circa 2,5 miliardi di euro. Il piano Open Fiber di Enel. L’ad Starace: pronti a partecipare alle gare per la aree C e D

Fibra ottica in 224 città italiane nelle aree A e B (quelle non a fallimento di mercato) in modalità fiber to the home (Ftth) con investimenti, da approvare gradatamente, per circa 2,5 miliardi di euro dedicati allo sviluppo della rete, aperta alla partecipazione di altri investitori. E’ il piano di Enel Open Fiber “esaminato e

[...]

22/03/2016

Avviato l’iter per la selezione del nuovo ad di Telecom Italia. Il presidente Recchi: sarà un manager competente e capace. Il nostro lavoro per realizzare il piano industriale non cambia

Telecom Italia convoca il Comitato per le nomine e la remunerazione per la gestione del processo di successione apertosi in mattinata a seguito dell’efficacia delle dimissioni dell’amministratore delegato, Marco Patuano. Come spiega un comunicato, il Comitato è chiamato a formulare una raccomandazione non vincolante al Consiglio di amministrazione, il quale poi definirà le modalità di

[...]

21/03/2016

Rai Way: utile netto a 38,9 milioni, in crescita rispetto al 2014

Rai Way ha chiuso il 2015 con un utile netto di 38,9 mln euro, in crescita rispetto ai 33,6 mln registrati nel 2014. I ricavi, spiega una nota della società ripresa dall’agenzia DowJones, sono di 212,3 milioni (+2,4% a/a), l’Ebitda è di 107,8 mln (+3,1% a/a) e include oneri non ricorrenti per 1,6 milioni (0,5

[...]

21/03/2016

Tre tavoli aperti nella partita sulla banda ultralarga, dice il presidente di Metroweb Bassanini: uno con Telecom Italia, uno con Enel, uno con Vodafone e Wind. L’ultima parola spetta agli azionisti, non ai manager

Nella partita di Metroweb sulla banda ultralarga “non si può dare per scontato nessun esito” visto che i tre tavoli di negoziato “sono ancora aperti”. Così il presidente di Metroweb, Franco Bassanini, all’Adnkronos sui possibili accordi della società con gli altri soggetti interessati alla rete in fibra.

[...]

19/03/2016

L’ad di Telecom Italia Patuano a un passo dalle dimissioni. A Recchi, presidente del gruppo, le deleghe in attesa della scelta del successore

L’amministratore delegato di Telecom Italia, Marco Patuano, sarebbe pronto a dimettersi. Secondo quanto riportano le agenzie l’ufficialità potrebbe arrivare già all’inizio della prossima settima. Indiscrezioni parlano di una buonauscita da 7 milioni di euro e della possibilità che oltre a Patuano possano lasciare l’azienda anche altri 2/3 top manager a lui vicini, come Paolo Vatellini,

[...]

18/03/2016

Metroweb al lavoro per portare in tre anni la banda ultralarga in dieci grandi città italiane, tra cui Roma, Napoli, Bari e Venezia. Un’operazione dal costo di 1 miliardo di euro

Il Cda di Metroweb ha deciso di lanciare un piano per sviluppare la banda ultralarga in 10 grandi città italiane. Secondo Mf-Dowjones, che cita una fonte a conoscenza dei fatti, dopo Bologna e Torino, anche Genova, Roma, Napoli, Firenze, Bari, Palermo, Verona e Venezia verranno connesse con la fibra ottica.

[...]

18/03/2016

Una road map per la banda 700 Mhz e un iter più rapido per le autorizzazioni al piano italiano per la banda ultralarga. I temi discussi dal sottosegretario alle comunicazioni Giacomelli e il commissario europeo per l’agenda digitale Oettinger

“E’ stato un incontro tutt’altro che formale e molto costruttivo. Ho molto apprezzato la disponibilità a considerare la posizione del governo italiano sulla liberazione della banda 700 Mhz dimostrata dal commissario Oettinger con il quale ci siamo impegnati a fissare una road map verificabile da qui al 2022 secondo i tempi indicati dal rapporto Lamy”.

[...]

17/03/2016

Vivendi vuole essere azionista di riferimento per Telecom, dice l’ad de Puyfontaine. Ecco perché abbiamo raggiunto la soglia dell’Opa (24,9%). E crediamo in un piano strategico per l’Italia

Vivendi ha raggiunto la soglia dell’Opa (24,9%) nel capitale di Telecom perché “desideriamo essere nella posizione di azionisti di riferimento e lo siamo. Siamo in una società in cui crediamo e che ha un potenziale”. Così l’ad di Vivendi e consigliere di Telecom, Arnaud de Puyfontaine, lasciando la sede di Telecom Italia dopo il Cda

[...]

17/03/2016

Fedoweb cambia logo e sito. Il presidente Vergori: rappresentiamo 17 gruppi editoriali che hanno un peso pari all’80% del mercato editoriale online

Un nuovo brand per Fedoweb, la più grande associazione di editori ed operatori online in Italia, che rinnova la propria immagine presentando il nuovo logo, rappresentato da un ponte blu su sfondo bianco, ed un nuovo sito web (www.fedoweb.it), rivolto a soci, giornalisti e istituzioni interessati a temi quali privacy, digital tax, pubblicità online, concorrenza

[...]

17/03/2016

Sulla fusione tra Wind e 3Italia sono molto ottimista, dice Maximo Ibarra, entro quest’anno l’ok dall’Antitrust Ue. E aggiunge: il progetto sulla fibra con Enel è molto ambizioso e una prova per il futuro

“Siamo molto ottimisti sull’esito”: è l’ad di Wind, Maximo Ibarra, ad affermarlo in relazione al progetto di fusione con 3Italia notificato alla Commissione europea. Quanto al primo pronunciamento dell’antitrust Ue atteso per la fine di marzo, Ibarra ricorda che il processo “richiede un tempo più lungo.

[...]

16/03/2016

Wind e Vodafone in prima fila per un accordo commerciale con Open Fiber, dice l’ad di Enel Starace. Con la nostra rete si possono raggiungere 32 milioni di italiani. Un terzo in più delle tlc

Enel apre all’ingresso di altri operatori in Enel Open Fiber, la società che il gruppo elettrico ha costituito per la posa della fibra ottica. Lo ha sottolineato l’ad Francesco Starace in audizione al Senato, specificando che si tratterebbe di operatori “sostanzialmente finanziari”, ma non più di due.

[...]