Giornalisti/ Schifani: Contratto è sacrosanto diritto

Giornalisti/ Schifani: Contratto è sacrosanto diritto


Ove necessario pronto a intervenire


Roma, 13 nov. (Apcom) – La presidenza del Senato è pronta a prendere nuove iniziative perchè si concluda la vicenda del mancato rinnovo del contratto dei giornalisti, che si vedono negare un loro “sacrosanto diritto”. Lo afferma nell’Aula di Palazzo Madama il presidente, Renato Schifani, rispondendo a un intervento del senatore del Pd Di Giovan Paolo, che ha sollevato un tema, sottolinea Schifani, “verso il quale questa presidenza ha dimostrato grande sensibilità  in occasione della cerimonia del Ventagnlio adoperando anche, ricordo, delle espressioni che definirei estremamente forti”.


“Al riguardo – prosegue – ha anzi addirittura manifestato qualche preoccupazione sul diritto alla libertà  di informazione da garantire a chi fa informazione. Non vi è dubbio – sottolinea ancora Schifani – che ove necessario questa Presidenza non si sottrarrà  ad ulteriori interventi in occasione dei quali manifesterà  la propria preoccupazione e cercherà , attraverso il proprio ruolo, di fare in modo che questa annosissima vicenda che si protrae da troppi, troppi anni, possa concludersi con la sottoscrizione di un sacrosanto contratto dei giornalisti i quali hanno un sacrosanto diritto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo