SKY, BERLUSCONI CONTRATTACCA: PENALIZZATA ANCHE MEDIASET

Condividi

SKY, BERLUSCONI CONTRATTACCA: PENALIZZATA ANCHE MEDIASET
 
(AGI) – Roma, 1 dic. – Infuria la polemica per la decisione del governo di inserire tra le misure anti-crisi il raddoppio dell’ Iva, dal 10 al 20 per cento, sul canone degli abbonamenti alle pay tv. E Berlusconi, come evidenzia il Corriere della Sera in prima pagina, ‘contrattacca’ affermando che ‘sono assolute menzogne della sinistra, anche Mediaset e’ danneggiata e Sky aveva un privilegio’. ‘Cosi’ sono a rischio gli investimenti’ avverte l’ad di Sky Italia Tom Mockridge in una intervista al quotidiano nella quale annuncia che, sul raddoppio dell’ Iva, si sta preparando una campagna pubblicitaria ‘per correttezza’ nei confronti degli abbonati, mentre si dice ‘stupito’ che il governo ‘non abbia voluto informare gli italiani’ di ‘una tassa che colpisce oltre un quinto delle famiglie proprio nel pieno di una grave crisi economica’. Mockridge in una intervista a Repubblica rincara inoltre la dose: ‘Questa e’ davvero concorrenza sleale’. ‘Murdoch alla guerra. Spot anti-governo’ titola la Stampa che evidenzia come la concorrenza tra Sky e Mediaset, sempre piu’ impegnata sul digitale a pagamento, si fa sempre piu’ feroce. Anche se Mediaset Premium partira’ presto sul satellite nel bouquet di Sky’. ‘La parabola del premier’ il titolo che apre la prima pagina dell’ Unita’ : ‘Piu’ Iva a Sky, vantaggi per Mediaset. Berlusconi approfitta della crisi per colpire un concorrente. Dalla giustizia alla tv ecco tutte le anomalie’. Il Messaggero sottolinea che ‘l’ opposizione continua a contestare la misura, sulla quale c’ e’ una cauta apertura di An a modifiche in Parlamento’.