RAI: CANONE; PROBABILE AUMENTO 1,53 EURO PER 2009

Condividi

RAI: CANONE; PROBABILE AUMENTO 1,53 EURO PER 2009

(ANSA) – ROMA, 2 DIC – Nei prossimi giorni il sottosegretario alle Comunicazioni Paolo Romani deciderà  sul canone Rai per il 2009: se ci sarà  un aumento sarà  di 1 euro e 53 centesimi per un totale di 107,5 euro. Ma sulla decisione pesa ancora l’interpretazione esatta dell’Art. 3 del decreto anti crisi che parla di blocco delle tariffe anche se probabilmente, trattandosi di una tassa di possesso, il canone non rientrerà  in questo contesto. Il Ministero dello sviluppo economico – di cui Romani è sottosegretario con delega alle comunicazioni – ha infatti chiesto delucidazioni al Ministero economia sull’art. 3 del decreto che parla appunto di blocco delle tariffe per capire se il canone Rai rientri o meno in questa fattispecie ma non è ancora arrivata una risposta. La risposta quindi è attesa per i prossimi giorni ed è al massimo entro il 10 dicembre che arriverà  la decisione di Romani. Nel caso, molto probabile, che si vada verso un aumento, l’incremento sarà  di 1,53 euro che si andranno ad aggiungere agli attuali 106 euro del canone radiotelevisivo per il 2008 raggiungendo la cifra di 107,5 euro. L’aumento riguarderebbe quindi solo l’adeguamento all’Istat. (ANSA).