PRIVACY: UE ARRUOLA GOOGLE PER PROTEGGERE DATI DEI 27

Condividi

PRIVACY: UE ARRUOLA GOOGLE PER PROTEGGERE DATI DEI 27


(ANSA) – BRUXELLES, 4 DIC – La Commissione Ue, che vuole armonizzare le norme per la privacy dei 27 Stati membri, ha chiesto una mano a Google ed ha arruolato il suo responsabile della protezione dati, Peter Fleischer, nel gruppo di esperti che consiglierà  a Bruxelles come muoversi per tutelare le informazioni riservate dei cittadini europei, affinché non vengano sfruttate da aziende e amministrazioni pubbliche. “Vogliamo avviare una riflessione sulla situazione attuale, la diffusione delle nuove tecnologie ci impone di identificare quali sono i rischi maggiori che corrono i cittadini europei”, ha detto oggi il portavoce di Jaques Barrot, commissario Ue alla Libertà , Giustizia e Sicurezza. Gli esperti, che oggi inaugurano i lavori con la prima riunione, si vedranno altre cinque volte nel corso del 2009. Dovranno soprattutto aggiornare la direttiva del 1995 sulla tutela dei dati personali, non più adatta con il florilegio di servizi on line degli ultimi 10 anni. Assieme al responsabile privacy di Google, nel gruppo anche il suo collega di Intel, due avvocati e un funzionario dell’Authority tedesca. Perfettamente normale, per la Commissione, che esperti di società  leader di internet e computer diano consigli su come trattare i dati personali: la sola Google, per mandare avanti i suoi servizi gratuiti e dipendenti dalla pubblicità , deve vedersela ogni giorno con le leggi sulla privacy di mezzo mondo.