TELECOM: DOMANI CDA TELCO, BENETTON VERSO NO PRESTITO SOCI

Condividi

TELECOM: DOMANI CDA TELCO, BENETTON VERSO NO PRESTITO SOCI
 
(ANSA) – MILANO, 4 DIC – E’ convocato domani un Cda di Telco, la holding che detiene il 24,5% di Telcom per decidere, fra l’altro, su un prestito soci da 250-300 milioni al quale i Benetton sarebbero orientati a non aderire. E’ quanto affermano fonti finanziarie che confermano le indiscrezioni di stampa, ma negano che la scelta del gruppo di Ponzano Veneto possa aver ripercussioni sugli equilibri e la governance della società .  Da quanto si apprende i Benetton, soci attraverso Sintonia, e impegnati in altre partite, non avrebbero intenzione di dare la loro disponibilità  per il prestito, a differenza degli azionisti bancari Intesa Sanpaolo, Mediobanca e Generali e del socio industriale Telefonica. Non trattandosi di un aumento di capitale il passo indietro non avrà  peraltro l’effetto di diluire la quota di Ponzano, pari all’8,4% di Telco.