Media/ Censis: Gli italiani seguono l’informazione locale

Media/ Censis: Gli italiani seguono l’informazione locale
Oltre 538 Tv, 1.244 radio e 133 quotidiani attivi nel 2008


Milano, 4 dic. (Apcom) – I media locali italiani, spesso più appetibili e rilevanti delle emittenti e delle testate a grande diffusione, continuano a ricoprire un ruolo di primo piano all’interno del panorama nazionale dell’informazione. Lo mette in evidenza il Censis nel 42esimo Rapporto annuale sulla situazione sociale del Paese.


Nel 2007 si contavano a livello locale 538 Tv, 1.244 radio, 133 quotidiani regionali e provinciali (quasi 2,6 milioni di copie medie giornaliere). Numeri che fanno comprendere la forza di prodotti sinonimo di partecipazione alla vita di una città  e di attenzione a tutte le dimensioni della cronaca della zona.


Il 35% degli intervistati individua il telegiornale regionale della Rai come la principale fonte informativa. I quotidiani locali si collocano al secondo posto (25%), seguiti, nell’ordine, dalle televisioni e dalle radio locali (15,4%) e dalla cronaca locale presente nelle pagine dei quotidiani nazionali (11,9%), molto seguita nelle grandi città  e in particolare a Milano (25,2%).


Sono soprattutto i cittadini in età  avanzata a informarsi attraverso la televisione. Il Tg regionale della Rai è seguito con attenzione dal 43,5% degli ultrasessantacinquenni. I giovani – e più in generale le persone con un grado di istruzione elevato – preferiscono invece ricorrere alle informazioni disponibili in rete (20,3%).
 
 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo