GIORNALISTI: MORTO EMILIO ROSSI, FU PRIMO DIRETTORE TG1

GIORNALISTI: MORTO EMILIO ROSSI, FU PRIMO DIRETTORE TG1


NEL 1977 VENNE GAMBIZZATO DALLE BRIGATE ROSSE


(ANSA) – ROMA, 5 DIC – Il giornalista Emilio Rossi, che, dopo la riforma legislativa del 1975, divenne il primo direttore del Tg1, è deceduto ieri nella sua casa romana. Aveva 85 anni. Lo ha annunciato la Rai. Genovese, laureato in giurisprudenza e in filosofia, aveva cominciato l’attività  giornalistica in un quotidiano locale. Entrò in Rai nel 1956. Durante gli anni della sua direzione del Tg1 (1975-1981) venne gambizzato dalle Brigate Rosse, che gli spararono addosso una raffica di proiettili nell’aprile del 1977, mentre, a piedi, stava recandosi al lavoro. E’ stato anche vice direttore generale della Rai, presidente del comitato tv e minori, presidente dell’Ucsi, l’Unione cattolica della stampa italiana, e sino alla sua scomparsa ha presieduto il Comitato di Amministrazione del Centro Televisivo Vaticano. Numerosi i riconoscimenti che Emilio Rossi ha ricevuto nel corso della sua carriera: il premio Casalegno, il premio Napoli, il premio Gentile da Fabriano, il premio Scarfoglio. Nel 2007 gli furono conferiti il premio Ischia e il premio Ilaria Alpi alla carriera. Emilio Rossi ha pubblicato anche diversi libri, a partire da ‘Il pensiero politico di Jacques Maritain’, del 1956, a ‘La politica come follia – Ironia e verita’ di Pascal’, a ‘Una pendola per lo zar. La politica, il tempo, la morte’, fino a ‘L’undecima musa. Navigando con Ulisse nel mare della comunicazione di attualita”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo