GIORNALISTI: AGNES, P.A. SFUGGE APPLICAZIONE LEGGE 150

Condividi

GIORNALISTI: AGNES, P.A. SFUGGE APPLICAZIONE LEGGE 150


(ANSA) – ROMA, 9 DIC – “La pubblica amministrazione sfugge alle sue responsabilità  e disattende l’applicazione della legge 150 approvata, ormai, da sei anni”: lo ha detto Biagio Agnes, direttore della scuola di giornalismo dell’Università  degli studi di Salerno, inaugurando il nuovo biennio alla presenza del rettore Raimondo Pasquino e di Antonio Ghirelli, che ha aperto il corso. “La necessità  che le amministrazioni pubbliche affidino agli iscritti all’Ordine il compito di informare l’opinione pubblica senza distorsioni, improvvisazioni e dilettantismi – ha aggiunto Agnes – non è stata ancora recepita ‘come un dovere dello Stato e un diritto dei cittadini’ secondo le parole e la lezione di Carlo Azeglio Ciampi. Eppure, la correttezza e la professionalità  dell’informazione sugli atti della pubblica amministrazione non può essere disgiunta dalla giusta azione per raggiungere un maggiore grado di efficienza in tutto il settore pubblico. Ne tenga conto – ha concluso Agnes – il governo nel suo insieme”.