MARTEDàŒ LA NUOVA ‘REPUBBLICA’

Dario Cresto-Dina, vice direttore di ‘Repubblica’, da lunedì inizierà  a lavorare nella sede romana del quotidiano diretto da Ezio Mauro, di cui era braccio destro alla ‘Stampa’, lasciando la responsabilità  della sede milanese a Roberto Rho.
L’arrivo di Cresto-Dina coincide con l’avvio della nuova formula grafica ed editoriale con cui ‘Repubblica’ si presenterà  ai lettori martedì 19 settembre.
Un’impaginazione ripulita, meno appesantita dall’arredo grafico che l’ha caratterizzata negli ultimi tempi, il quotidiano sarà  diviso in due blocchi. La prima parte dello sfoglio sarà  dedicata all’attualità , separata con una copertina da una seconda sezione – annunciata proprio oggi da ‘Repubblica’ come ‘R2’- in cui verranno raccolti tutti gli approfondimenti e che comprenderà  le pagine di cultura e degli spettacoli. Poi, l’economia, lo sport e le cronache locali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Massimo Russo è il nuovo direttore di Esquire. Mantiene il ruolo in Hearst Europe

Massimo Russo è il nuovo direttore di Esquire. Mantiene il ruolo in Hearst Europe

Francesca Milano lascia il Sole 24 Ore per diventare head of Chora Live in Chora Media, podcast company di Mario Calabresi

Francesca Milano lascia il Sole 24 Ore per diventare head of Chora Live in Chora Media, podcast company di Mario Calabresi

Il chief digital officer Marco Formento lascia Condé Nast

Il chief digital officer Marco Formento lascia Condé Nast