CINA: E’ STATO ARRESTATO IL GIORNALISTA SCOMPARSO

CINA: E’ STATO ARRESTATO IL GIORNALISTA SCOMPARSO


 


 (ANSA) – PECHINO, 15 DIC – E’ stato arresto per “attività  criminali” Guan Jian, il giornalista cinese scomparso dall’ inizio di dicembre che si temeva fosse stato ucciso mentre indagava su un episodio di corruzione. Lo ha scritto oggi il giornale per il quale Guan Jian lavora, il Wangluo Bao (Giornale del Network) sul suo sito web. Il giornale afferma di aver avuto la notizia dalla polizia della provincia dell’ Hebei, che ha aggiunto di “non ritenere opportuno” spiegare di quale reato è accusato il giornalista. Di Guan non si avevano notizie dal primo dicembre, quando era stato prelevato da un gruppo di uomini in borghese nell’ albergo nel quale alloggiava a Taiyuan, nella provincia settentrionale dello Shanxi. Le immagini registrate da una videocamera dell’ albergo lo mostrano mentre viene costretto da un gruppo di persone a salire su una jeep. Da allora se ne sono perse le tracce. Il direttore del suo giornale ha dichiarato che Guan stava indagando su una vendita di terra che avrebbe potuto essere stata condotta illegalmente nello Shanxi. Non è chiaro perché il reporter sia stato arrestato dalla polizia di un’ altra provincia. In Cina i casi di vendita illegale di terra – operazioni condotte senza pagare gli indennizzi dovuti e nelle quali spesso i politici locali sono complici degli acquirenti, in genere grandi imprese edili – sono frequenti e a volte danno adito a proteste e contestazioni. Il caso di Guan, riportato dalla stampa cinese, segue a ruota quello di Li Min, una giornalista della TV di Stato che è stata arrestata con l’ accusa di corruzione. Secondo la famiglia della giornalista, l’ arresto è stato in realtà  motivato dalla volontà  di impedirle di portare a termine un’ inchiesta che aveva iniziato sempre nella provincia dello Shanxi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo