NASCE IL NETWORK SATELLITARE DELLE FEDERAZIONI SPORTIVE

Il canale televisivo satellitare SuperTennis, lanciato poche settimane fa dalla Federazione italiana tennis, farà  da apripista per iniziative analoghe di altre federazioni sportive. Come la pallavolo italiana che si sta organizzando per dare vita a una sua tivù specializzata.
A sostenere la formazione di un network di televisioni satellitari, emanazione delle tante associazioni sportive che fanno capo al Coni, ci sono un partner di peso come Rai Trade, la società  che promuove le proprietà  intellettuali del gruppo Rai e ne commercializza i diritti, e la tecnologia di Digicast, la media company di Rcs.
SuperTennis, visibile in chiaro e sul canale 224 di Sky, è un’iniziativa voluta dal giovane presidente della Fit, Angelo Binaghi, che ha rivoluzionato la federazione riorganizzandola come una holding articolata in società  operative. Una delle controllate si chiama Sportcast e si occupa delle attività  editoriali e di comunicazione. A Sportcast fanno capo il nuovo canale tivù, la rivista federale SuperTennis e i siti Federtennis.it e Internazionaliditalia.it. Il suo amministratore delegato è Giancarlo Baccini, che oltre a essere direttore della comunicazione della Federazione, è anche il direttore di SuperTennis. Carlo Ignazio Fantola, amministratore delegato dell’Unione Editoriale, è il presidente di Sportcast, Stefano Selli, ex direttore generale dell’Frt, è membro del Cda.
Il testimonial del canale tivù è il giornalista Massimo Caputi che, affiancato da Nicola Pietrangeli, Lea Pericoli, Paolo Canè e Carolina Boniek (figlia dell’ex calciatore Zibì), cura gli appuntamenti più importanti del palinsesto: il talk show in prima serata del martedì, la diretta nel weekend dei principali tornei internazionali che si svolgono nel nostro Paese e le due edizioni quotidiane del telegiornale, alle 16,50 e alle 20,50, gestite da una squadra di cinque giornalisti guidati da Beatrice Manzari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale