Televisione – Sky Sport 24. Giornalismo da atleti

Da ‘Prima comunicazione’, numero 387, Settembre 2008


Sky Italia ha deciso di sparigliare definitivamente i giochi dell’informazione sportiva con il nuovo canale all news di sport, 24 ore non stop. Ci vuole un fisico bestiale. Perché 24 ore non stop di informazione sullo sport, tutti i giorni che il buon Dio manda in terra, sono una cosa che può stroncare anche il più assatanato dei fondisti della notizia e delle statistiche pallonare. E facilmente trasformarsi in una poltiglia di informazioni e tabelle o nella replica stanca della portineria del bar sport. Poi guardi dal basso verso l’alto quella montagna d’uomo di Fabio Guadagnini e pensi che il buon Dio, qualche volta, li fa apposta. E che quel demonio di Rupert Murdoch gli uomini li sa scegliere. Guadagnini, bellunese di Agordo di 44 anni, è un ragazzone di due metri d’altezza, mani come vanghe, testa fredda e un impressionante database sullo scibile sportivo dei cinque cerchi e dei cinque continenti. Dal 30 agosto guida un equipaggio di 140 temerari – settanta giornalisti più montatori, grafici, producer, fonici, registi – che ha messo in mare la nave di Sky Sport 24, il canale all news di sport col quale Sky Italia ha deciso di sparigliare definitivamente i giochi dell’informazione sportiva.
“Per stare dentro questo gioco bisogna fare vita da atleti”, ride Guadagnini. E c’è da credergli, non solo perché prima di dedicarsi al giornalismo sportivo il direttore di Sky Sport 24 ha fatto davvero l’atleta, praticando basket, volley, sci, hockey su ghiaccio e finanche tennis, ma anche perché chi sta sulla barca di Sky Sport 24, con un tg che va in onda tutti i giorni in 39 edizioni, non stacca mai. Non può permettersi di staccare. E poi perché gli può pure toccare – e gli toccherà , non c’è dubbio – di dover attaccare il primo turno in redazione alle tre di notte (che per quelli di Sky sono sempre le tre del mattino) prendendo le consegne dal collega che ha chiuso alla stessa ora, o poco prima, l’ultimo turno del giorno precedente. Roba che per dormire sette ore devi esserti messo a letto alle sette di sera. Come i fornai. Oppure roba che non dormi mai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale